Pubblicato il

Lavoratori schiavi a Tarquinia, Nicola Fratoianni (Sinistra Italiana): "Livello realtà oltre ogni limite"

"Adesso l'azienda venga affidata agli operai"

"Adesso l'azienda venga affidata agli operai"

TARQUINIA – “Succede che a Tarquinia, nel viterbese, 4 padroni di un’azienda metalmeccanica  vengano arrestati per aver ridotto in schiavitù 70 lavoratori per anni. Che clima c’è in questo Paese contro i lavoratori? Come si può arrivare a questo punto? Tutto ciò fino a qualche anno fa non era nemmeno immaginabile”. Lo afferma Nicola Fratoianni, segretario nazionale di Sinistra Italiana che aggiunge: “Adesso quell’azienda è stata  affidata all’amministrazione giudiziaria. Forse sarebbe proprio il caso – conclude Fratoianni –  di toglierla per sempre agli sfruttatori e darla agli operai e a quei  lavoratori ridotti in schiavitù”. 

ULTIME NEWS