Pubblicato il

Traiano: parte la stagione 2017 – 2018

Si apre il sipario del teatro comunale di Civitavecchia, appuntamento domenica alle 17 con la rassegna d’autore Si apre il sipario del teatro comunale di Civitavecchia, appuntamento domenica alle 17 con la rassegna d’autore   

Si apre il sipario del teatro comunale di Civitavecchia, appuntamento domenica alle 17 con la rassegna d’autore Si apre il sipario del teatro comunale di Civitavecchia, appuntamento domenica alle 17 con la rassegna d’autore   

CIVITAVECCHIA – Parte la nuova stagione del teatro comunale Traiano con Autobiografia erotica. 

Lo spettacolo di Domenico Starnone, regia di Andrea De Rosa, con Vanessa Scalera e Piergiorgio Bellocchio, sarà sul palco domenica alle 17. 
Aristide e Mariella, entrambi napoletani di origine, si incontrano in un appartamento a Roma. Lei lo ha convocato per mail, gli ha ricordato chi è: la ragazza con cui vent’anni prima lui ha avuto a Ferrara, un incontro durato poche ore e terminato in un furtivo frettoloso rapporto sessuale. Aristide ha quasi dimenticato quell’incontro gli è tornato alla memoria grazie alla mail di Mariella. Che ha una particolarità lo ha scritto in un linguaggio decisamente osceno. E osceno è il linguaggio che lei gli impone quando ora gli chiede di scavare in quelle poche ore che mette a confronto e ricostruirle minutamente. Cosa è accaduto in quelle ore? La realizzazione di un puro irresponsabile desiderio sessuale? Da quest’episodio inizia un gioco che mette a confronto allegria ora con crudeltà, due esperienze sessuali del tutto diverse, dall’adolescenza alla maturità alla ricerca di un punto d’incontro e molto altro una terza persona che vive nell’appartamento. 

I biglietti sono disponibili al botteghino aperto dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. “Dovete sostenere questo progetto – ha spiegato Davide Tassi – è un teatro meno facile ma tutti gli spettacoli sono molto belli”. Ed è proprio questo l’obiettivo di quest’anno per il teatro comunale, cercare di coinvolgere un pubblico più ampio e variegato, tra cui i giovani. Gli spettacoli del teatro d’autore «hanno un impatto diretto sullo spettatore – ha aggiunto Tassi durante la presentazione della stagione 2017 – 2018 – e vogliono far riflettere su determinate tematiche». Una scommessa con ben sette spettacoli. Dopo Autobiografia erotica sarà la volta de ‘‘L’intruso’’, 12 novembre, Accabadora, 10 dicembre, Io, 25 febbraio, Macbettu, 18 marzo, Un uomo a metà, 8 aprile, e Marocchinate, 6 maggio.

ULTIME NEWS