Pubblicato il

Frasca, istituito il monumento naturale

Frasca, istituito il monumento naturale

Concluso l'iter, Gino De Paolis: "Una promessa mantenuta e soprattutto una buona notizia per Civitavecchia". Soddisfatti anche Porrello, Cozzolino e Manuedda

CIVITAVECCHIA – “La Frasca finalmente Monumento naturale: una grande gioia e una grande soddisfazione. Un obiettivo che questa città si era prefissato da anni e su cui, appena arrivati in Regione, abbiamo lavorato con determinazione. Una promessa mantenuta e soprattutto una buona notizia per Civitavecchia e tutto il comprensorio”.

Lo dichiara in una nota Gino De Paolis, Capogruppo regionale di Insieme per il Lazio. Anche Devid Porrello, consigliere regionale del M5S, si associa: “L’iter per l’istituzione del monumento naturale de ‘‘La Frasca’’ di Civitavecchia si è felicemente concluso e finalmente viene riconosciuta la straordinarietà di un’area di pregio sia da un punto di vista naturalistiche che storico-archeologico”.

Il sindaco Antonio Cozzolino e l’assessore all’Ambiente aggiungono: “C’è voluto il Movimento 5 Stelle, i semplici cittadini dentro le istituzioni, per completare un processo che era partito da alcune associazioni ambientaliste (Wwf Lazio, il Forum ambientalista, Italia nostra), supportate da migliaia di firme di nostri concittadini, che si era arenato per il parere negativo del sindaco Moscherini rilasciato nel 2010, mai revocato dalla giunta Tidei. Uno dei primi atti della nostra amministrazione, nel novembre 2014, fu proprio quello di cambiare il parere in favorevole e dare il via alla Regione per adempiere ai procedimenti burocratici necessari.  Dopo 3 anni, e grazie alla sinergia con tutti i rappresentanti istituzionali del territorio, si può finalmente festeggiare un successo del territorio. La popolazione di Civitavecchia e del comprensorio – conclude – ha sempre dimostrato un grande amore verso la Frasca: oggi può essere felice con noi per questo atto che tutela uno dei più grandi polmoni verdi della nostra zona.Un successo del quale andiamo profondamente orgogliosi”. 

De Paolis evidenzia come la Frasca sia “un patrimonio, tra i pochi chilometri di costa rimasti accessibili alla cittadinanza, finalmente assicurati alla fruizione nel rispetto della vocazione ambientale, mettendo così la parola fine ad una serie di progetti speculativi, avanzati negli anni passati, che poco aveva a che fare con gli interessi dei cittadini. Ricordiamo – aggiunge De Paolis – che aver istituito un Monumento naturale significa consentire in quell’area esclusivamente interventi volti alla valorizzazione della sua valenza naturalistica e alla fruibilità da parte della popolazione locale”.

 

ULTIME NEWS