Pubblicato il

Ladispoli, il centro di arte e cultura ha aperto le porte alle arti

Quattro giorni per presentare e premiare i lavori per la prima mostra di selezione per la biennale di Roma Il centro di arte e cultura ha aperto le porte alle arti

Quattro giorni per presentare e premiare i lavori per la prima mostra di selezione per la biennale di Roma Il centro di arte e cultura ha aperto le porte alle arti

di DANILA TOZZI

 

LADISPOLI-Quattro giorni (5,6,7,8 ottobre) per presentare e premiare i lavori della prima Mostra di selezione per la XII Biennale di Roma.

Il Centro Arte e Cultura di Ladispoli ha aperto le porte alla pittura, alla scultura e alla fotografia, chiamando a raccolta artisti emergenti di ogni età e nazionalità. Unici requisiti richiesti – oltre ovviamente alle specifiche tecniche riguardanti dimensioni e forme – sono stati la fantasia e l’originalità artistica.

L’iniziativa è partita dall’Associazione Culturale “Passione sentimento azione”, in accordo con la presidenza del CIAC (Centro Internazionale Artisti Contemporanei).

E a curare le attività di accoglienza sono intervenuti, a rotazione, trenta studenti dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli (Indirizzo Ricevimento), coordinati dai loro docenti Giovanna Albanese, Renato D’Aloia e Carmen Piccolo.

«Obiettivo degli organizzatori – ha spiegato Mirko Mauro, artista e curatore della mostra di Ladispoli– è quello di favorire il più possibile la circolazione e la divulgazione del bello e dell’arte».

Il sindaco di Ladispoli Alessandro Grando, l’assessore alla cultura Marco Milani e il consigliere comunale Raffaele Cavaliere hanno salutato con grande favore l’iniziativa coordinata da Mirko Mauro: «Si tratta dell’avvio di una nuova stagione culturale segnata dal cambiamento – hanno sottolineato – che chiamerà a raccolta tutte le energie e le risorse del territorio».

ULTIME NEWS