Pubblicato il

Molestie a scuola, l'amministrazione comunale chiede di fare piena luce

Molestie a scuola, l'amministrazione comunale chiede di fare piena luce

LADISPOLI – in merito agli episodi di presunte molestie sessuali che sarebbero accaduti in una scuola di Ladispoli, l’assessore alla pubblica istruzione Lucia Cordeschi ha rilasciato la seguente dichiarazione.

“Abbiamo appreso dalla stampa i gravi fatti che sarebbero accaduti in un istituto di Ladispoli e le roventi polemiche delle ultime ore. L’amministrazione comunale segue con attenzione l’evolversi della situazione, vogliamo conoscere fino in fondo la dinamica dei fatti eventualmente accaduti. Ho personalmente parlato con il preside della scuola, il professor Riccardo Agresti, che mi ha spiegato come la denuncia ai carabinieri sia partita subito dopo la segnalazione dei genitori delle ragazzine vittime delle presunte molestie. Le procedure sono state attuate ma è ovvio che l’amministrazione del sindaco Grando vuole essere messa a conoscenza di ogni sviluppo della brutta vicenda. Nei prossimi giorni contatteremo anche la Procura della repubblica di Civitavecchia, abbiamo la massima fiducia che sia fatta piena luce in tempi rapidi. Sia chiaro che andremo fino in fondo per accertare tutta la verità”.

ULTIME NEWS