Pubblicato il

Cimitero nuovo, slitta ancora la costruzione dei 300 loculi

Cimitero nuovo, slitta ancora la costruzione dei 300 loculi

CIVITAVECCHIA – Slitta nuovamente la costruzione dei loculi al cimitero nuovo di via Braccianese Claudia. Nonostante le rosee previsioni di Palazzo del Pincio sembra che i primi 300 loculi non saranno completati entro il 2017, perché i relativi lavori non sono ancora iniziati. Era il 6 febbraio 2016 quando scrivevamo, riportando le comunicazioni del Pincio: «È stata già vinta la gara per la creazione di circa quaranta nuovi loculi nel cimitero nuovo. L’amministrazione comunale ricorda che nel project financing del piano triennale è prevista la costruzione di 100 nuovi loculi all’anno in modo da risolvere quest’emergenza che sta colpendo la città. L’investimento totale al termine del piano per il cimitero di via Braccianese claudia, al termine dei tre anni, è di 900mila euro».

Sembra però che l’iter si trovi ancora nella fase progettuale. Praticamente, anche se ci fosse un’accelerazione violenta delle procedure e una fase realizzativa effettuata a tempi di record, i famosi primi 300 loculi che avrebbero dovuto incrementare la disponibilità al cimitero di via Braccianese Claudia non saranno pronti prima della prossima estate. Se, dopo un anno e mezzo da quando si era parlato del problema, non si è andati in emergenza tumulazioni è soltanto perché intanto alcuni defunti hanno trovato ospitalità in tombe, cappelle e loculi vuoti di familiari e amici, perché al vecchio cimitero si è proceduto all’esumazione di alcune decine di salme e anche perché, come mostrato dall’emittente locale Trc in un servizio, la percentuale delle cremazioni a Civitavecchia è molto più alta della media nazionale. 

ULTIME NEWS