Pubblicato il

Sciopero dipendenti nettezza urbana: garantiti i servizi essenziali

Sciopero dipendenti nettezza urbana: garantiti i servizi essenziali

Lo dice l’assessore all’Ambiente Elena Gubetti annunciando i disagi previsti per la giornata di venerdì. «L’agitazione indetta è dovuta esclusivamente ai rapporti tra personale e ditta appaltatrice»

CERVETERI –  «Salvo dietrofront dell’ultimo minuto, i cittadini subiranno diversi disagi nella giornata di venerdì. Gli unici servizi di igiene urbana garantiti saranno quelli essenziali, ovvero quelli a servizio delle mense, degli ospedali, delle scuole e della pulizia dei mercati. Non verrà effettuato, invece, il ritiro porta a porta dei rifiuti e la pulizia delle strade». 
Lo dice Elena Gubetti, assessora all’Ambiente, in vista dello sciopero indetto per venerdì dalle sigle sindacali FP Cgil Roma Lazio e Failea Falcev per il personale dell’Ati che gestisce il servizio di igiene urbana del Comune di Cerveteri. lo sciopero inizialmente fissato per giovedì è slittato di un giorno per adeguarsi alla protesta a livello nazionale. 
L’assessora Gubetti ci tiene inoltre a precisare che: «Per quanto riguarda Cerveteri, l’agitazione indetta è dovuta esclusivamente ai rapporti tra personale dipendente e la ditta appaltatrice e che nulla ha a che vedere con l’attuale Amministrazione comunale, sempre resasi disponibile a rapportarsi e a rispondere alle necessità manifestate dai lavoratori. Auspichiamo che le divergenze attualmente in essere tra lavoratori dipendenti e l’Ati possano risolversi quanto prima ed ovviamente, rinnovo, a nome dell’Amministrazione comunale tutta, la più completa disponibilità a mettere in atto quanto possibile per venire in contro alle necessità di ambe le parti».

ULTIME NEWS