Pubblicato il

Arsenico fuori norma all’acquedotto Oriolo

Prelievi condotti da parte della Asl Roma 4 nel comune di Canale Monterano. L’ordinanza verrà revocata solo quando i parametri rientreranno

Prelievi condotti da parte della Asl Roma 4 nel comune di Canale Monterano. L’ordinanza verrà revocata solo quando i parametri rientreranno

di GRAZIAROSA VILLANI

 

CANALE MONTERANO – Arsenico fuori norma dall’acquedotto dell’Oriolo che rifornisce il centro urbano di Canale Monterano e la zona di Prati Lunghi. Lo hanno rilevato i prelievi condotti dalla Asl Roma 4. Così il sindaco Alessandro Bettarelli è stato costretto ad emettere il 13 novembre scorso una ordinanza che stabilisce il divieto di uso potabile dell’acqua distribuita da questo acquedotto. Vietato cucinare o lavare cibi, restrizioni in questi casi sono previsti anche per lavarsi i denti. L’alternativa per una vasta fetta della popolazione canalese è quella di andare armati di bottiglie ed altro in autonomia presso il fontanile comunale di Montevirginio o presso la fontanella pubblica di piazza Sant’Egidio. Nell’ordinanza si precisa che l’amministrazione comunale, al fine di mantenere le concentrazioni entro i limiti di legge, adotta un piano di miscelazione. Ma oggi i parametri risultano oltre il limite consentito di 10 microgrammi al litro. Il Comune ha inoltre comunicato “che sono state predisposte nuove analisi da effettuare in proprio” e che “è stato richiesto un nuovo monitoraggio”. L’ordinanza verrà revocata solo quando i valori scenderanno al di sotto della soglia legale. I prelievi erano stati effettuati il 31 ottobre scorso dall’Ufficio Competente della Asl Roma 4.

ULTIME NEWS