Pubblicato il

Civitas & hope denuncia l'abbandono di San Liborio

Civitas & hope denuncia l'abbandono di San Liborio

CIVITAVECCHIA – I residenti di via Francesco Navone denunciano il degrado e l’abbandono in cui versa il quartiere di San Liborio. Sono stati alcuni ragazzi dell’associazione Civitas & hope a farsi portavoce del disagio dei cittadini, con una lista delle varie problematiche riscontrate lungo la via.

“Presenza – spiegano Gianmarco Pieri e Gabriele Berardozzi dall’associazione – di ratti negli accumuli di sporcizia e presenza di persone che spacciano nelle vie del quartiere”.

I due spiegano che gli accumuli di sporcizia sono residui di potatura di circa sette mesi  fa, ammucchiati dall’associazione e mai ritirati: ora tane per roditori. “Gli abitanti – aggiungono Pieri e Berardozzi – sono arrivati a trovarsi ratti all’interno de balconi. Ci sono, inoltre, rami sporgenti che bloccano il transito di caravan o camion. A partire da questo fine settimana – promettono i due ragazzi di Civitas & hope – faremo un porta a porta per una petizione cittadina”.

La prima richiesta è una derattizzazione per l’area, poi la messa in sicurezza e la potatura degli alberi sui cigli delle strade e “finalmente – concludono Pieri e Berardozzi – far luce sulle zone e sulla manutenzione delle aree appartenenti ad Ater e Comune. Non ci stancheremo mai di di dire che i problemi di quella zona andrebbero risolti più presto possibile”.  

ULTIME NEWS