Pubblicato il

Colpo grosso della Polizia: spacciatore finisce in manette

Colpo grosso della Polizia: spacciatore finisce in manette

A casa del 22enne sono stati recuperati due chili di droga e 13mila euro in contanti

CIVITAVECCHIA  Ha provato ad ingranare la retromarcia per sottrarsi all’alt degli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Civitavecchia, diretto da Nicola Regna, non riuscendovi, perché bloccato immediatamente da un’altra auto della Polizia. Un controllo non casuale quello fatto dagli agenti del dottor Nicola Regna, deciso dopo una serie di appostamenti  in abiti civili nei pressi di una taverna, di proprietà dello stesso giovane, dove era stato notato un intenso movimento. Vedendolo uscire e salire in macchina, gli agenti hanno così deciso di seguirlo, fermandolo poco dopo. Non trovandogli nulla indosso, gli investigatori, anche sulla base delle informazioni raccolte a seguito della intensa attività investigativa, hanno deciso di fare irruzione nella cantina. 

E qui la droga è stata scovata: oltre 2 chili tra marijuana e hashish,  13mila euro in contanti, occultati all’interno di un mobile e materiale per il confezionamento della droga .Per S.S., 22enne, già noto alle forze dell’ordine per analoghi reati, sono scattate le manette.

Tradotto presso la casa circondariale di Civitavecchia, dovrà rispondere di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

ULTIME NEWS