Pubblicato il

Tarquinia, giornata internazionale contro la violenza sulle donne: oggi convegno, corteo e flash mob

Tarquinia, giornata internazionale contro la violenza sulle donne: oggi convegno, corteo e flash mob

Tarquinia protagonista per sensibilizzare i cittadini

TARQUINIA – Tarquinia protagonista per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Il sindaco Pietro Mencarini e il consigliere incaricato alle Pari Opportunità Marica Cerasa in collaborazione con l’associazione onlus Hands off women si appresta alla seconda giornata della manifestazione ‘STOP: questo non è amore. La violenza contro le donne una sconfitta per tutti’. Ieri presso il Cinema Etrusco, le scuole superiori dell’IIS Cardarelli e dell’Istituto paritario San Benedetto si sono incontrate in un’assemblea d’Istituto dove hanno assistito alla proiezione di un film sull’affermazione del coraggio di ribellione. Sono intervenuti all’incontro la psicologa Simona Fiorucci, un rappresentante dei servizi sociali, un medico del Pronto Soccorso di Tarquinia ed alcuni rappresentanti delle forze dell’ordine. Grande attesa per la giornata odierna quando alle ore 16,00 nella sala consiliare del Palazzo comunale si terrà un convegno moderato dall’onorevole Isabella Rauti, Presidente dell’associazione Hands off Women; interverranno al dibattito la giornalista Adriana Pannitteri che presenterà il suo ultimo libro ‘Cronaca di delitto annunciato’, gli avvocati Federica Mondani e Rosa Valentino, la psicologa Sara Erba di Vaio, l’isp. di P.S. Vita D’Angelo ed il Comandante dei Carabinieri della stazione di Tarquinia Stefano Girelli. L’attrice Fioretta Mari interpreterà dei brani di e su donne maltrattate e, in collaborazione con il maestro di danza Tonino Natali, le ragazze della scuola ‘Balletto Città di Tarquinia’ si esibiranno in una performance all’interno della sala consiliare. Partirà da piazza Matteotti un corteo che sfilerà per il corso Vittorio Emanuele fino a raggiungere Piazza Duomo dove la coreografa Laura Brizi coinvolgerà i partecipanti in un originale flash mob. previsto per le 19,30. Da giorni circola un video per permettere a tutti di imparare i passi. La manifestazione è stata realizzata dagli assessori e consiglieri ‘donne’ e promossa da tutta l’amministrazione comunale con l’intento di lanciare un messaggio forte contro la violenza di genere. «L’obiettivo della manifestazione resta quello di contribuire alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema della violenza di genere sperando di sconfiggere il triste fenomeno della violenza sulle donne», ha detto Marica Cerasa, consigliere incaricato alle Pari Opportunità e sostenitrice del progetto. Ogni anno oltre 100 donne vengono uccise in Italia da uomini che conoscevano o con i quali avevano intrapreso una relazione affettiva, il femminicidio è un fenomeno trasversale che non ha tempo né età, che non conosce territorialità, categorie, non è frutto di emarginazione e non appartiene ad un determinato ceto sociale. Il delitto è l’ultimo epilogo di un dramma consumato quotidianamente, le storie di sopraffazione e i casi di maltrattamento sono in continuo aumento, gli atti persecutori spesso non vengono denunciati con l’alta possibilità che si trasformino in tragedia. Da questo drammatico scenario parte l’impegno della nuova amministrazione.

ULTIME NEWS