Pubblicato il

Un ufficio per provvedimenti disciplinari

Firmata una convenzione con l’unione dei comuni della Bassa Romana

Firmata una convenzione con l’unione dei comuni della Bassa Romana

di GRAZIAROSA VILLANI

BRACCIANO – Ad aggravare ora il già difficile rapporto tra dipendenti comunali ed il Comune di Bracciano arriva ora una convenzione con L’Unione dei Comuni della Bassa Romana e Anci Emilia Romagna per la costituzione di un ufficio associato interprovinciale “per la prevenzione e la risoluzione delle patologie del rapporto di lavorio del personale dipendente”.

La delibera di adesione è stata approvata a maggioranza nella seduta del 24 novembre scorso non senza polemiche.

Non si tratta come verrebbe da credere di malattie professionali, né di mobbing, bensì di provvedimenti disciplinari, una ferita scoperta a Bracciano.

La convenzione costerà 4mila euro l’anno.

Dalle opposizioni forti le critiche.

Il consigliere di minoranza Claudio Gentili ha sottolineato come questo provvedimento anziché rasserenare gli animi, non fa altro che creare ulteriore attrito e che il prossimo passo probabilmente sarà quello del plotone di esecuzione.

Da parte suo il sindaco Tondinelli ha rivendicato l’assoluta necessità di uno strumento simile perché i procedimenti sono numerosi e perché non si può aggravare il lavoro dei membri dell’Ufficio Procedimenti Disciplinari che, come da decreto del sindaco del 23 maggio 2017, è oggi composto dal segretario comunale Susanna Calandra, e dai dirigenti Annalisa Viola e Antonio Bucefalo.

Ha inoltre fatto riferimento alle procedure militari, del quale è un esponente. Il consigliere Gentili in contro replica ha fatto notare che con molta probabilità sarà ancora la segretaria comunale a relazionare sui singoli casi.  E’ di qualche giorno fa il botta e risposta tra Rita Longobardi, delegato territoriale della UIL Funzione Pubblica e amministrazione sul clima teso nel quale oggi sono costretti a lavorare i dipendenti del Comune di Bracciano.

Probabilmente arriveranno presto reazioni da parte sindacale anche a questa nuova presa di posizione del sindaco.

ULTIME NEWS