Pubblicato il

Il Baccelli inizia la collaborazione con Eni e Fca

Firmate due nuove e prestigiose  convenzioni di alternanza scuola lavoro all’Istituto Tecnico Economico Guido Baccelli.
Alle convenzioni già in essere con importanti enti istituzionali ed aziende cittadine (Tribunale,Comune,Agenzia delle Entrate,Inps, Port Mobility, Ordine dei Dottori Commercialisti, Punto di informazioni Turistiche) si aggiungono quelle  firmate nei giorni scorsi con due colossi come FCA ed Eni . 
L’Eni nei prossimi mesi accoglierà 40 studenti per circa 35 ore  presso il Centro Olii Polo Estrattivo di Viggiano in Val d’Agri Basilicata dove  i ragazzi impareranno a valutare l’impatto ambientale delle attività energetiche e l’incidenza di tale impatto sui costi di produzione.
Dalla prossima settimana inoltre  gli studenti coordinati dalle professoresse Ferri e Sargolini inizieranno una formazione aziendale on line sulla piattaforma Eni-learing con una verifica finale.
Per quanto riguarda invece la convenzione firmata con FCA  questa permetterà di effettuare circa 50  ore di alternanza scuola lavoro a 55 studenti delle classi quarte in  parte in modalità on line e in  parte in presenza  presso  stabilimenti produttivi  da concordare  grazie ad un canale privilegiato previsto  dalla convenzione con FCA.
Gli studenti saranno seguiti dai professori Colucci, Valeriani e Federici.
«L’alternanza scuola lavoro – spiegano dall’istituto -, di cui è referente il professor Adamo, costituisce da sempre uno dei fiori all’occhiello dell’Istituto Tecnico Economico Guido Baccelli e l’indagine della Fondazione Agnelli pubblicata su eduscopio.it  confermano la scuola al primo posto assoluto tra gli istituti tecnici cittadini per quanto riguarda l’indice di occupazione, i tempi di attesa per il primo contratto di lavoro e la distanza media tra casa e lavoro. L’Istituto Tecnico Economico Guido Baccelli, con oltre un secolo di vita è tra i primissimi istituti tecnici fondati nel Lazio e la prima scuola superiore istituita a Civitavecchia; intitolata a Guido Baccelli medico e fondatore del Policlinico Umberto I che  ricoprì per sette volte l’incarico di Ministro della Pubblica Istruzione».
Insomma una nuova opportunità per tutti quei ragazzi che frequentano la scuola di conoscere a fondo ed in prima persona le realtà lavorative che successivamente potranno ospitarli.
Un percorso che da la possibilità di confrontarsi con i lavoratori e di rendersi conto realmente della fattività di un lavoro, degli ambienti che lo circondano, delle mansioni, degli obblighi e delle responsabilità. Un percorso di conoscenza e formazione che solamente negli ultimi anni è stato introdotto nel mondo della scuola e che il Baccelli ha recepito a fondo.

ULTIME NEWS