Pubblicato il

D'Antò: un Natale mai visto

D'Antò: un Natale mai visto

CIVITAVECCHIA – Un Natale a Civitavecchia diverso dagli altri anni. E’ quello messo in piedi dall’amministrazione comunale e da Enzo D’Anto, assessore al turismo, commercio e cultura che quest’anno ha messo in piedi una serie senza precedenti di iniziative che verranno protagoniste la Cittadella della Musica, il centro cittadino ma anche i parchi cittadini. Tutte le iniziative sono state infatti realizzate da associazioni del territorio che si sono messe a disposizione del comune rendendo libero l’accesso anche alle loro sedi. Fondamentale la collaborazione con la nuova società pubblica Csp e con la Fondazione Cariciv che hanno messo a disposizione forze e risorse per rendere possibile quello che D’Antò un cartellone unico fatto di attività ludiche, commerciali e culturali. Si parte dal 7 dicembre e si finisce il 7 dicembre. Fiori all’occhiello saranno la pista di pattinaggio alla Marina, il concertone in piazza a Capodanno e le attività per bambini alla cittadella (una sorta di camp invernale durante la chiusura delle scuole), i concerti degli artisti locali e la notte delle Pastorelle. «Con le attività per bambini alla Cittadella della Musica vogliamo dare una possibilità grande ai cittadini – ha spiegato l’assessore alla Scuola Alessandra Lecis -. Durante il periodo di chiusura delle scuole potranno portare i bambini e ci saranno il personale Aec a seguirli». «L’esperienza degli anni passati ha reso possibile un Natala con tutti questi eventi – ha spiegato raggiante l’assessore D’Antò -. Ringrazio le tantissime associazioni che si sono rese protagoniste ed il personale dell’assessorato che da agosto lavora per questo calendario di eventi». Grande attesa anche per i mercatini di Natale che saranno presenti nel  porto storico grazie alla collaborazione con l’Autorità Portuale. Per l’occasione verrà infatti aperta all’altezza di piazza Calamatta porta Marina. «Nonostante i problemi di sicurezza – ha spiegato Emilio Pintavalle dell’Autorità Portuale – siamo riusciti ad aprire il varco all’altezza di piazza Calamatta».
Le premesse per un Natale ricco di eventi ci sono, spazio adesso alla magia del Natale.

VIDEO

ULTIME NEWS