Pubblicato il

Finalmente anche il Comune di Tarquinia ha il Pec, piano di emergenza comunale

Finalmente anche il Comune di Tarquinia ha il Pec, piano di emergenza comunale

Approvato in consiglio comunale il nuovo Piano di emergenza comunale illustrato mercoledì pomeriggio dal consigliere Roberto Benedetti incaricato dal sindaco Pietro Mencarini di occuparsi del progetto Il primo cittadino: «Faremo una rete d’informazione nelle scuole. Tutti i cittadini dovranno sapere cosa fare»

TARQUINIA –  È stato approvato mercoledì pomeriggio dal consiglio comunale di Tarquinia il nuovo Piano di Emergenza comunale.

Il consigliere Roberto Benedetti, incaricato dal Sindaco Pietro Mencarini a occuparsi della Protezione Civile, ha spiegato le integrazioni effettuate al piano, modifiche richieste espressamente dall’Agenzia Regionale di Protezione Civile.

«Il Pec – ha spiegato Benedetti – é lo strumento obbligatorio per legge che descrive i rischi, le risorse e le procedure che occorre conoscere per affrontare le emergenze che possono verificarsi nel territorio del Comune. Si tratta di un ulteriore passo per migliorare la sicurezza nella nostra città – ha proseguito Benedetti – ora che è stato approvato l’obiettivo primario é la sua divulgazione».

Anche il Sindaco Pietro Mencarini sottolinea la necessità della massima divulgazione del documento tra la popolazione. «Faremo una rete d’informazione nelle scuole – ha detto Pietro Mencarini – e coinvolgeremo tutti gli assessori e consiglieri, ciascuno nel proprio settore di competenza. I cittadini devono essere informati e prendere coscienza dell’importanza del piano in caso di emergenza». Il sindaco ed il consigliere Benedetti continuano: «L’informazione capillare alla popolazione sui rischi e sui comportamenti da tenere, rappresenta un presupposto indispensabile per l’efficacia e l’efficienza del piano d’emergenza. Il cittadino diventa attore dinamico e collaborativo».

L’amministrazione invierà il Pec a tutte le strutture comunali e ai soggetti operativi di Protezione Civile: Vigili del Fuoco, Carabinieri, Carabinieri Forestali, Polizia di Stato e Polizia Locale.

Saranno svolti diversi incontri con le organizzazioni di volontariato, tra cui la Croce Rossa Italiana, e conferenze illustrative anche nelle scuole.

Il Piano di emergenza comunale sarà inoltre pubblicato sul sito Web del Comune di Tarquinia e saranno realizzati dei vademecum da distribuire nei luoghi pubblici.

Tutti i cittadini di Tarquinia saranno quindi informati su cosa fare in ogni caso di emergenza previsto dal piano.

ULTIME NEWS