Pubblicato il

''Lungomare: l'istruttoria è ancora in corso''

''Lungomare: l'istruttoria è ancora in corso''

LA NOTIZIA. Questa la risposta della direzione regionale al progetto di riqualificazione e valorizzazione dell’area che prevede un contributo di 790mila euro. Il sindaco Pascucci: «In questi giorni è stata inviata alla Regione la documentazione richiesta. L’assessore mi ha assicurato che fra una ventina di giorni si procederà con la determina»

di GIULIANA OLZAI

CERVETERI – «L’intervento non è stato escluso e non è stato tolto dalla graduatoria; semplicemente l’istruttoria è ancora in corso perché si è in attesa dell’integrazione della documentazione relativa alla cantierabilità del progetto esecutivo». Questa la risposta dalla direzione regionale per lo Sviluppo Economico e le Attività Produttive, area Economia del Mare, dirigente Maria Grazia Iadarola, alla quale abbiamo posto il seguente quesito: «Il comune di Cerveteri entrato in graduatoria nel bando per il Fondo Straordinario per l’attuazione del ‘’Piano degli interventi per lo sviluppo economico del litorale laziale’’, non risulta ammesso al contributo a differenza di altri comuni facenti parte della graduatoria che sono stati ammessi con determina dirigenziale del 3 novembre. Si vorrebbe sapere se ciò ne ha determinato l’esclusione o se è ancora in corsa, per quali motivi è in ritardo».
Il progetto denominato ‘’Riqualificazione e valorizzazione del lungomare dei Navigatori Etruschi in località Campo di Mare e realizzazione di percorsi atti a garantire l’accesso al mare e la fruibilità degli arenili’’, si realizza con un contributo di 790 mila euro (pari al 64,75 per cento), a fronte di un costo di investimento previsto pari a un milione e 220 mila euro. 
Il progetto prevede: una pista ciclabile, marciapiedi (per tutta la lunghezza del lungomare, di circa 1 km), arredi urbani (quali panchine, gettacarte, pensiline attesa autobus, internet wi-fi, percorsi di accesso al mare per disabili con abbattimento delle barriere architettoniche), illuminazione a basso inquinamento luminoso, alberi, riorganizzazione dei parcheggi. Non si è escluso che in fase di elaborazione del progetto esecutivo e nella fase di gara, possano arrivare ulteriori modifiche e miglioramenti. 
Il sindaco Pascucci interpellato a riguardo ha dichiarato: «La questione è relativa al fatto che per opere che superano un determinato importo hanno bisogno di un parere del Genio civile. Questo documento è arrivato una decina di giorni fa al Comune ed è stato trasmesso in questi giorni agli uffici regionali competenti. Si prevede quindi, come mi ha assicurato l’assessore Guido Fabiani, che nel giro di una ventina di giorni può essere chiusa l’istruttoria per quanto riguarda Cerveteri e deliberato il contributo». 
Queste risposte dovrebbero tranquillizzare un pò tutti. In questi giorni infatti tante le discussioni sui social da parte di diversi cittadini che visto il ritardo si chiedono se il contributo dalla Regione è stato erogato oppure no. Nel dibattito interviene anche il consigliere dei 5Stelle Saverio Garbarino che annuncia: «Al prossimo consiglio comunale sarà inserita all’ordine del giorno una mia interrogazione proprio su questi non-lavori. Anche se poi il sindaco ha già indirettamente risposto – riferendosi ad una affermazione del sindaco Pascucci che fa riferimento al fatto che la Regione non ha ancora completato l’iter della pratica –  solo che la risposta – spiega Garbarino – fa nascere più dubbi di quanti già non ce ne fossero ed inoltre ci dà la certezza che abbia venduto la pelle dell’orso molto prima di averlo ucciso, visto che sosteneva di avere in cassa soldi che in realtà non c’erano proprio».

ULTIME NEWS