Pubblicato il

Parcheggi S. Marinella, ripristinata la sosta oraria in centro

Parcheggi S. Marinella, ripristinata la sosta oraria in centro

Lo rende noto l’amministrazione comunale. Provvedimento a partire da ieri

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Come un fulmine a ciel sereno l’amministrazione comunale rende noto che a partire da ieri e fino a nuova disposizione, sarà nuovamente ripristinata la sosta oraria in tutta la zona centro. La Polizia locale vigilerà sul corretto utilizzo del disco orario, ricordando che la zona interessata è quella tra l’incrocio con via Artieri e fino a piazza Civitavecchia compresa, via Aurelia lato mare mentre, nel versante contrario, cioè lato monte, la sosta oraria varrà dall’intersezione con piazza Civitavecchia fino a via Bassani. La disposizione è stata emessa dall’ufficio tecnico, su iniziativa del Comando della Polizia locale firmata dal capitano Keti Marinangeli, al fine di emarginare il problema delle soste selvagge ed incontrollate, soprattutto nella zona centrale. «Si ricorda inoltre – si legge nel dispositivo – che tale disposizione avrà validità per l’intero anno solare». «In un clima di collaborazione e di rapporto diretto con i cittadini – dice il comandante della Polizia locale Keti Marinangeli – invito gli utenti ad osservare tale disposizione e ad azionare il disco orario quando la sosta, lungo la Via Aurelia, si consumerà in un’ora, diversamente, per le soste prolungate, si consiglia l’utilizzo dei parcheggi liberi, quali, ad esempio, quello nella zona ex fungo. Per qualsiasi informazione ci si può rivolgere a questo comando dal lunedì a venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17.30. In via alternativa si può contattare la Sala Operativa al numero 0766/671702». Ovviamente, la funzionaria comunale ha eseguito una disposizione scaturita, molto probabilmente, dalla scelta fatta dall’attuale maggioranza, che oltre a combattere quella che è ormai definita una consuetudine e cioè da sosta selvaggia, intende anche trovare il modo per incrementare le casse comunali che, dopo le recenti polemiche nate dalla delibera sull’equilibrio di bilancio, stanno in una situazione di pre default. Ovviamente, i cittadini, dovranno aspettarsi altri interventi similari, a partire dalle strisce blù, già previste nella lista delle attività redatta dal delegato al Bilancio Emanuele Minghella per rientrare dei famosi quattro milioni di euro e dunque riportare il bilancio in riequilibrio, oltre ovviamente ai photored e all’aumento delle tasse sui servizi comunali quali lo scuolabus e la mensa.

ULTIME NEWS