Pubblicato il

Violenza, il Comune parte civile

Violenza, il Comune parte civile

Fiumicino. L’Amministrazione si costituirà in udienza contro il ‘‘mago’’. L’opposizione appoggia il Sindaco: "Sosteniamo la scelta"

FIUMICINO – “Il comune di Fiumicino si costituirà parte civile nel processo a carico del “sedicente mago” in difesa della minorenne vittima di violenza. Ringrazio il Commissariato di Fiumicino e la Squadra Mobile di Roma che hanno portato avanti le indagini con grande professionalità e scrupolo”.  Lo comunica in una nota il sindaco di Fiumicino Esterino Montino. 
“Sosteniamo con forza la scelta dell’amministrazione comunale di Fiumicino di costituirsi parte civile nel processo a carico dello stupratore in difesa della giovanissima vittima di questa vile e odiosa violenza” ha dichiarato in seconda battuta il consigliere comunale William De Vecchis, coordinatore provincia di Roma Noi con Salvini.
 “Rappresenta – prosegue – un segnale importante, che deve vedere tutte le forze politiche unite sia nel condannare simili atti di violenza sia agendo a difesa delle vittime e delle loro famiglie come è doveroso per una società che si definisce civile”. 
Oggi è previsto il primo faccia a faccia tra il magistrato e l’indagato.

ULTIME NEWS