Pubblicato il

Csp, il parco mezzi si rinnova

Csp, il parco mezzi si rinnova

Arrivati due nuovi costipatori per il ''porta a porta''. Soddisfatto il Sindaco Cozzolino: «Si torna ad investire sull’azienda pubblica»

CIVITAVECCHIA – Il parco mezzi della Civitavecchia servizi pubblici srl si rinnova. Sono infatti arrivati in questi giorni i due nuovi costipatori noleggiati dall’azienda e che saranno utilizzati nella raccolta ”porta a porta”, attualmente attiva nelle aree pilota cittadine, quali Cappuccini, Borgata Aurelia e Boccelle.

I due mezzi sono già a disposizione della Csp, che attende soltanto di ricevere, a giorni, la regolare iscrizione all’albo trasporto per conto terzi e quella relativa all’albo gestori ambientali.
Soddisfatto il Sindaco, Antonio Cozzolino: «Dopo anni di ristrettezze dovute allo stato di liquidazione di Hcs e sot, si torna a investire sull’azienda pubblica. Questo è solo il primo passo verso un rinnovamento del parco mezzi della Csp e sono convinto che anche grazie a questo il servizio reso alla cittadinanza avrà un aumento di qualità costante e progressivo».

Il costipatore, rispetto al compattatore, distribuisce meglio i rifiuti raccolti nella vasca che ha una pala che si muove orizzontalmente e ”smuove” i rifiuti raccolti. In pratica, man mano che si caricano i rifiuti, si riduce il volume del cassone, riducendo di conseguenza il volume dei rifiuti. 
I mezzi sono infatti muniti di vasca ribaltabile posteriore per la raccolta dei rifiuti solidi urbani a costipamento, con ausilio di un meccanismo idraulico posteriore per lo svuotamento dei bidoni e di una pala per la compattazione dei rifiuti per un completo e maggiore carico.

ULTIME NEWS