Pubblicato il

Ritrovato dopo 24 ore il giovane scomparso

Ritrovato dopo 24 ore il giovane scomparso

Sono stati i Carabinieri di Cerveteri a individuarlo dopo una spasmodica ricerca che ha visto impegnate oltre 60 persone tra militari dell'Arma, agenti di Polizia locale e dei Vigili del Fuoco e volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile 

di GIULIANA OLZAI

CERVETERI – Ritrovato dopo 24 ore dai Carabinieri di Cerveteri il giovane Daniele Frattari scomparso nella serata di ieri. Finisce così la preoccupazione di quanti lo hanno cercato ininterrottamente dalle 19,30 di ieri sera, quando è scattato l’allarme. Impegnati nella ricerca tra le campagne e tra i boschi della nostra città perlustrando passo dopo passo tutto il territorio oltre 60 persone tra Carabinieri della Stazione di Cerveteri,  Polizia Locale, Vigili del fuoco e volontari del Gruppo Comunale di Protezione civile. 
E’ stato difficile rintracciarlo nonostante fosse in possesso del telefonino e abbia dato qualche segnale della sua presenza perché si spostava in continuazione in maniera illogica. E’ stato ritrovato all’interno del bosco in una località situata oltre il salto della Capra.
Dalle prime indiscrezioni sembra che le sue condizioni di salute non fossero buone. In stato di incoscenza e con evidenti segni di assideramento è stato trasportato da una ambulanza  del 118 al Policlinico Gemelli di Roma. Va detto che il giovane soffre di una patologia per la quale doveva prendere dei farmaci ad orari stabiliti e regolari ed ha passato comunque una notte all’addiaccio. 
Il giovane era uscito nella mattinata di ieri e non ha fatto più ritorno. In serata i familiari lanciano l’allarme. Non è la prima volta che Daniele fa perdere le sue tracce. L’ultima ad Aprile di quest’anno quando allontanatosi da casa si era perso nei boschi intorno alle Cascatelle non riuscendo più ad orientarsi ed è stato ritrovato spossato e  privo di forze dopo circa cinque ore di mobilitazione.  
Numerosa in questa occasione la presenza dei Vigili del Fuoco: sul posto una squadra del distaccamento di Cerveteri, UCL (Unità Comando Locale), SAF (Speleo Alpino Fluviale), TAS (Tipografia applicata al Soccorso), Elicottero VVF 52, Gruppo Cinofilo VVF e SAPR (Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto) il Capo Turno Provinciale. 
Dominante la presenza dei volontari del Gruppo comunale della Prociv, coordinati dal comandante Marco Scarpellini con ventidue unità. Presenti anche una squadra dell’Assovoce e due squadre dell’Avab di Bracciano ed una di Santa Marinella.

 

 

 

ULTIME NEWS