Pubblicato il

Perdite, Mecozzi: "Un pericolo per l’incolumità"

Perdite, Mecozzi: "Un pericolo per l’incolumità"

Il consigliere comunale del Pd invita l’amministrazione alla concretezza  

CIVITAVECCHIA – «Come volevasi dimostrare, le perdite idriche presenti sul territorio comunale, con il gelo annunciato per i prossimi giorni, rappresenteranno un vero pericolo per l’ incolumità delle persone che transitano sulle strade comunali».

Lo dichiara il consigliere comunale del Pd Mirko Mecozzi, evidenziando l’ovvio, un’equazione molto semplice. Prendi una perdita, aggiungi temperature rigide ed avrai strade pericolose per automobilisti, scooteristi e pedoni. Le segnalazioni sono molteplici e la situazione è preoccupante. 

«Nell’ultimo consiglio comunale – prosegue Mecozzi – Cozzolino ha sciorinato una miriade di iniziative sull’ idrico che avrebbero fatto invidia perfino ai Sindaci più virtuosi, per poi perdersi nella realtà di tutti i giorni in piccolezze, dice lui, come la eliminazione delle perdite idriche. Il sindaco Cozzolino, a distanza di ormai 4 anni dal suo insediamento, non ha ancora ben capito che la cittadinanza predilige apprezzare le piccole cose rispetto al libro dei sogni che riempie la bocca dei politici attuali – continua – ma che poi non risolve concretamente le questioni con le quali tutti i giorni la città si deve purtroppo confrontare». Insomma Mecozzi invita il Sindaco a puntare ai piccoli traguardi,  come strade migliori e prive di buche o perdite idriche, perché è di questo, in primis, che i civitavecchiesi hanno bisogno. «Le perdite idriche – incalza il dem – rappresentano uno di quegli aspetti che se non attentamente curati, possono determinare dei guai enormi che partono dalle situazioni di inquinamento dell’acqua erogata e questa estate ne è stata la testimonianza diretta, fino a finire alla possibilità di rappresentare un pericolo per la vita delle persone per cause derivate da dissesti stradali o aree gelate che sono l’incubo delle due ruote. Sarebbe stato il caso – evidenzia Mecozzi – che la questione venisse affrontata a tempo debito senza aspettare l’ultimo minuto, quando le condizioni metereologiche non lasciano sperare nulla buono per l’immediato futuro. Questa – conclude il cnsigliere comunale del Pd – è l’ulteriore dimostrazione, qualora ce ne fosse stato bisogno, della superficialità con cui questa amministrazione è abituata ad affrontare le cose». 

Una lamentela che viene anche da alcuni dei cittadini coinvolti nelle cadute di questa mattina, che si sono chiesti, ad esempio, che senso abbia mettere del sale su una perdita con acqua corrente oppure perché non segnalare a tempo debito una situazione pericolosa.

ULTIME NEWS