Pubblicato il

Aggredita da figlia ed ex marito

Aggredita da figlia ed ex marito

Fiumicino. Brutta serata per una 45enne sarda. I due sono stati arrestati dai carabinieri e ristretti agli arresti domiciliari

FIUMICINO – Ancora un caso di violenze in famiglia a Fiumicino. Nella serata di ieri, infatti, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ostia con l’ausilio dei colleghi della Stazione di Fiumicino, sono intervenuti in località Isola Sacra, per una segnalazione di lite in famiglia giunta al NUE 112.
Giunti sul posto, i militari hanno accertato che, poco prima, una 45enne di origini sarde era stata aggredita dall’ex marito, 45enne romano con precedenti, e dalla figlia, 24enne, nell’abitazione che divide con il suo nuovo compagno.
Infatti, dopo aver danneggiato, infrangendo tutti i vetri, l’autovettura dell’attuale convivente della vittima, i due aggressori si sono introdotti all’interno dell’appartamento dopo aver preso la porta d’ingresso a calci e spintoni, minacciandola di morte.
I Carabinieri hanno trovato i due aggressori ancora in stato di agitazione e li hanno bloccati. La vittima ha poi raccontato di una pregressa e decennale storia di maltrattamenti nei suoi confronti da parte dell’ex marito. Quest’ultimo e la figlia sono stati arrestati e sottoposti agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Padre e figlia dovranno adesso rispondere di maltrattamenti in famiglia, danneggiamento e minacce.

ULTIME NEWS