Pubblicato il

Al via gli interventi del 2018

Grando inaugura il nuovo anno con la lista delle opere. Ristrutturazioni scuole, sicurezza e aree verdi

Grando inaugura il nuovo anno con la lista delle opere. Ristrutturazioni scuole, sicurezza e aree verdi

LADISPOLI – Mentre il presidente Mattarella iniziava a pronunciare il suo discorso di fine anno a Ladispoli il sindaco Grando preparava la lista delle cose fatte e quelle da fare per il 2018.

Un elenco per punti che passa per interventi di ristrutturazione alle scuole, interventi sul tema della sicurezza. (agg. 02/01 ore 20.53) Segue

LE SCUOLE. Il sindaco è partito dalla scuola via del Ghirlandaio dove i lavori proseguono come da programma. A gennaio i ragazzi potranno ritornare a frequentare le lezioni nelle loro classi. Poi è passato alla scuola di via Rapallo «il finanziamento regionale – ha spiegato Grando –  è stato confermato e a breve inizieranno i lavori. Un particolare ringraziamento al Consigliere regionale Giancarlo Righini che ci ha dato una grande mano a dialogare con gli uffici regionali». (agg. 02/01 ore 21.15)

LA PASSERELLA SUL SANGUINARA. Grando ha poi parlato della passerella sul Sanguinara e piazza De Michelis. «I lavori della passerella continuano senza sosta – ha detto Grando –  nel frattempo abbiamo partecipato ad un bando per la video sorveglianza e la riqualificazione di piazza De Michelis, e abbiamo ottenuto il finanziamento che ci permetterà di ultimare la sistemazione dell’intera area». (agg. 02/01 ore 21.30)

LE AREE VERDI. Sulle aree verdi Grando ha spegato che «dopo le criticità legate alle difficoltà di bilancio i giardini e le rotonde stanno tornando alla normalità, l’erba era cresciuta veramente tanto.

A breve sottoporremo al Consiglio comunale l’elenco delle aree in cui prevediamo di far installare un chiosco in cambio della manutenzione di giardini, parchi gioco e rotonde. Risparmiamo soldi e riqualifichiamo la città.». Sui regolamenti dehors il sindaco di Ladispoli ha spiegato che «ultimata la stesura da sottoporre alla commissione urbanistica.

Entro fine gennaio, salvo imprevisti, porteremo in Consiglio comunale il nuovo regolamento». Intanto ha detto Grando sono «in arrivo 3 nuove telecamere che saranno installate alle entrate del quartiere Monteroni. Nel 2018 ci sarà un nuovo bando per individuare un istituto di vigilanza che fornisca anche pattuglie notturne nei quartieri più a colpiti dai furti». (agg. 02/01 ore 21.50)

L’EX ALBERGHIERO. Ultimo punto la struttura ex alberghiero «dopo la befana incontrerò un funzionario della Città Metropolitana per trattare l’acquisizione al patrimonio comunale della struttura» ha affermato il sindaco. (agg. 02/01 ore 22)

ULTIME NEWS