Pubblicato il

Meningite, allarme rientrato a Santa Marinella

Meningite, allarme rientrato a Santa Marinella

La Asl conferma: «Non è di natura batterica»

S. MARINELLA – Allarme meningite rientrato, per il bambino di otto anni, ricoverato da giovedì scorso al reparto pediatrico del Policlinico Gemelli di Roma. (agg. 03/01 ore 11.48) segue

LA NOTA DELLA ASL ROMA F. A dare l’annuncio che il piccolo è in buone condizioni fisiche è stato l’ufficio stampa della Asl Rmf ,che ieri sera ha reso noto che la forma di meningite che ha colpito il ragazzo santamarinellese è stata di tipo virale molto blando e quindi non era il caso di preoccuparsi. Soprattutto per quei genitori dei piccoli alunni, frequentanti il plesso scolastico dove il ragazzino studiava, che da giorni erano in ansia visto che non sapendo di quale scuola si trattasse e soprattutto in quale sezione era inserito, hanno iniziato a chiedere notizie anche attraverso i social network. Il caso dunque è da considerare rientrato, visto che il bambino sta bene. (agg. 03/01 ore 12.20)

IL CASO. Un caso che era scoppiato la scorsa settimana quando i genitori del giovane, preoccupati che da giorni il loro figliolo aveva la febbre alta che continuava a imperversare nonostante i medicinali, avevano deciso di farlo trasportare al pronto soccorso dell’Ospedale S.Paolo di Civitavecchia e da qui trasferito al Policlinico Gemelli. (agg. 03/01 ore 12.50)

ULTIME NEWS