Pubblicato il

Si rinnova la magia del presepe vivente

CERVETERI – Si rinnova all’interno del Parco della Legnara, la magia del presepe vivente. Dopo il gran numero di visite ottenuto in occasione dell’esordio del 26 dicembre, quella che è una tradizione che si tramanda da decenni a Cerveteri riapre i battenti il 5 e il 6, giorno dell’Epifania, con il suggestivo arrivo dei Re Magi, che attraverseranno le strade del centro storico fino a raggiungere la Capanna della Natività. (Agg. 04/01 ore 20.06) segue

IL LAVORO DEI VOLONTARI. Nato spontaneamente e consolidatosi nella cultura Cerite grazie allo straordinario lavoro dei volontari della Parrocchia Santa Maria Maggiore, dei Rioni di Cerveteri, dalla Pro Loco di Cerveteri, dell’associazione Volontari per il Presepe e dell’associazione dei Cavalieri Etruschi, con la collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri, il presepe vivente è una tradizione che ogni anno coinvolge attivamente tutta la città e attira migliaia di visitatori da tutto il territorio.(Agg. 04/01 ore 20.30)

IL PRESEPE. All’interno del Presepe si potranno incontrare tutti i personaggi che caratterizzano il presepe. Più di 200 figuranti, veri greggi di pecore, buoi, cavalli, asinelli, animali da cortile, tutti gli antichi mestieri rappresentati con dovizia di particolari, un ricco mercato, il maniscalco, un distaccamento romano, pire di fuoco, oggetti accuratamente ricercati, tappeti, tessuti, i profumi della locanda. Un lungo percorso che conduce fino alla Capanna della Natività posta tra antichi ruderi che incastonano una vera cascata. Appuntamento alle ore 17. (agg. 04/01 ore 21)

ULTIME NEWS