Pubblicato il

La dottoressa Lucia Muscari lascia la Questura di Roma

La dottoressa Lucia Muscari lascia la Questura di Roma

Per quattro anni è stata portavoce, ora andrà a ricoprire un importante incarico nello staff del vice capo della Polizia

CIVITAVECCHIA – Una donna affascinante, di quelle che fanno girare la testa, un funzionario di Polizia esperto e capace in grado di gestire qualunque settore, un attaccamento alla giubba che va oltre il lavoro ordinario. Qualità singolari che hanno un nome e un cognome, Lucia Muscari, vice questore aggiunto della Polizia di Stato. Portavoce della Questura di Roma dal 2014, la dottoressa Muscari ha saputo instaurare un rapporto meraviglioso con i vari organi di informazioni presenti sul territorio, dando a tutti il giusto spazio, senza privilegiare o penalizzare nessuno. Da pochi giorni ha lasciato il suo incarico, chiamata a svolgere un ruolo di prestigio a carattere nazionale. (agg. 09/01 ore 9.30) segue

LA CARRIERA. Una carriera di tutto rispetto quella del vicequestore aggiunto Lucia Muscari, anni fa in servizio a Vibo Valentia dove per un lungo periodo è stata dirigente dell’Ufficio Prevenzione generale soccorso pubblico. Tanto ordine pubblico e tanto controllo del territorio alle spalle: non si può essere portavoce della Polizia di Stato senza aver mai conosciuto la strada. Diversi gli incarichi ricoperti dalla Muscari nel Lazio, tra i quali vanno ricordati quello di capo del commissariato Trevi  e quello di dirigente delle specialità della Questura (cavalli, cinofili, tiratori scelti, artificieri ecc.). Una donna in divisa sempre in prima linea, come nei giorni duri del post terremoto in Abruzzo, ma presente anche in momenti piacevoli, come la sera dell’elezione del Papa.(Agg. 09/01 ore 10)

L’IMPEGNO. La dottoressa Muscari ha dato il massimo, ora saluta i colleghi e gli amici della Questura di Roma per andare a ricoprire un incarico di grande responsabilità nella squadra del vice capo della Polizia Nicolò Marcello D’Angelo. A lei vanno i ringraziamenti della nostra redazione con un sincero ‘‘in bocca al lupo’’.(agg. 09/01 ore 10.30)

ULTIME NEWS