Pubblicato il

Ladispoli, nuova ordinanza di non potabilità nel quartiere Monteroni

Percentuale di cloruri nell’acqua sopra la media consentita - VIDEO

Percentuale di cloruri nell’acqua sopra la media consentita - VIDEO

LADISPOLI – Nuova ordinanza di non potabilità emessa ieri dal sindaco Grando, per l’acqua distribuita nella sola zona dei Monteroni. Un’ordinanza causata come in passato da una presenza di cloruri leggermente superiore alla norma (324mg/litro rispetto al limite di 250mg/litro). (agg. 08/01 ore 20.24) segue

LIMITI SUPERATI VARIE VOLTE ANCHE NEGLI ANNI PASSATI. «A questo proposito – spiega l’amministrazione –  riteniamo doveroso precisare che il superamento di questo limite, accertato dalle analisi eseguite da ARPA Lazio, si è verificato già più volte negli anni passati ma, allora, la ASL competente non ha mai ritenuto di dover richiede al comune di emettere l’ordinanza di non potabilità». (agg. 08/01 ore 21)

LE ANALISI. «La valutazione del parametro cloruri, infatti, secondo il DPR 236/88, del D.Lgs.n° 31 del 02/02/2001 e della Direttiva CEE/CEEA/CE n° 83 del 03/11/1998, non presenta una concentrazione massima ammissibile ma una “concentrazione che è opportuno non superare”, pari appunto a 250 mg/L essendo quello dei Cloruri uno dei 21 parametri “indicatori”, riguardanti elementi caratterizzanti, per i quali sono stabiliti valori consigliati che non dovrebbero essere superati, in quanto non determinano rischi diretti per la salute umana».(agg. 08/01 ore 21.30)

VIDEO

ULTIME NEWS