Pubblicato il

Pietro Tidei: ''Royal Bus va tutelata''

Pietro Tidei: ''Royal Bus va tutelata''

L'esponente del Pd torna sulla vicenda e chiede un intervento dell'Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno centro settentrionale per "rimettere ordine nel settore"

CIVITAVECCHIA – “Royal Bus va tutelata”. Lo dichiara l’ex sindaco del Pd Pietro Tidei che torna sulla vicenda spiegando che è necessario un intervento della stessa Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno centro settentrionale. (agg. 09/01 ore 16.43) segue

“UNA REALTA’ STORICA”. Secondo Tidei, infatti, Royal bus “rappresenta una realtà storica del lavoro di questa città sempre a fianco del sociale e dello sport” e che ha svolto un ruolo importante “in questi ultimi anni all’interno del porto – continua –  garantendo la mobilità dei croceristi. Finora è stata Royal Bus infatti a svolgere un servizio a tariffe che non coprivano i costi – evidenzia Tidei – assumendosi il rischio d’impresa, affrontando da sola gli investimenti per l’acquisizione dei nuovi mezzi e la manutenzione di tutti i bus, riuscendo a garantire i salari”. (agg. 09/01 ore 17.20)

“PORT MOBILITY NON SI PUO’ COMPORTARE DA CONCORRENTE”. “Oltretutto – incalza il dem – nella vicenda nella quale è divenuta involontaria protagonista non può essere attaccata da Port Mobility che è, e resta, una mera concessionaria dell’Autorità portale e  una concessionaria non può comportarsi come una concorrente, per giunta sleale, ma deve rimanere al di sopra delle parti. E trovo giusto – conclude – che sia proprio l’Autority ad intervenire  quanto prima per rimettere ordine nel settore ed in favore di Royal Bus”. (agg. 09/01 ore 18)

ULTIME NEWS