Pubblicato il

Vandali ancora in azione, tocca alla materna di Focene

Vandali ancora in azione, tocca alla materna di Focene

Fiumicino. Pareti imbrattate, piante strappate

FIUMICINO – “È vergognoso lo scempio fatto alla scuola di Focene. Il plesso della materna, sistemato di recente e curato con attenzione amorevole dal personale scolastico, è stato preso di mira dai teppisti. Vandali (anche se sarebbe meglio dire “vili” come tutti coloro che distruggono le scuole e la cosa pubblica in generale) hanno strappato le piante del giardino e imbrattato le pareti con scritte nere lasciando bombolette e bottiglie di birra nel cortile dei bimbi più piccoli”. Lo dichiara l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Fiumicino Angelo Caroccia.
“L’idiozia dei vandali non ha risparmiato le pareti dell’ elemenatare ormai piena di scritte e volgarità. Oltre a condannare il gesto mi auguro che qualche cittadino abbia visto qualcosa o qualcuno e nel caso che possa denunciarlo alle forze dell’ ordine.
Sarebbe ora che finalmente i devastatori delle scuole venissero individuati e puniti severamente. È assurdo continuare a riparare, con risorse pubbliche, quel che la stupidità distrugge” – conclude Caroccia.

ULTIME NEWS