Pubblicato il

Porrello (M5S): "Stabilizzare personale medico per evitare fuga"

Porrello (M5S): "Stabilizzare personale medico per evitare fuga"

CIVITAVECCHIA – “Quanto accaduto  durante il weekend al Pronto soccorso di Civitavecchia non è un fatto straordinario, ma il frutto dell’ambigua politica di assunzioni della Asl”. Parola del consigliere regionale del Movimento cinque stelle Devid Porrello. “Da un lato è apprezzabile, se pur non sufficiente, la ricerca di nuovo personale medico per sopperire alle troppe carenze di organico – prosegue – ma dall’altro non si fa abbastanza per mettere in condizione le strutture sanitarie di garantire assistenza a tutti. Andrebbero compresi i motivi per i quali i medici vanno via dal San Paolo: probabilmente è perché non gli si offrono condizioni di lavoro consone e percorsi di stabilizzazione e carriera che negli anni diano prospettive”.

Il consigliere regionale prosegue dicendo che sono troppi i reparti in sofferenza “vedi Pronto Soccorso, Radiologia, Ostetricia, per non cominciare a prendere provvedimenti  più seri in questa direzione. Probabilmente sarebbero più importanti manovre di questo tipo che quelle tese a rimpinguare il personale amministrativo come quelle prese a luglio 2016. Quelli che decidono di rimanere – conclude Porrello – si trovano così ad affrontare turni massacranti con rischi per la loro stessa salute e per quella dei loro troppi pazienti”.

ULTIME NEWS