Pubblicato il

Nuovo attacco di ‘‘Ladispoli città’’ all’amministrazione Grando

Licenziamento dipendenti Urp

Licenziamento dipendenti Urp

LADISPOLI – Continua il botta e risposta tra il sindaco Grando ed i consiglieri del gruppo Ladispoli Città, Eugenio Trani e Maria Concetta Palermo. Erano stati proprio loro a sollevare la questione della momentanea sospensione del servizio. Il sindaco ha replicato ai consiglieri, risposta che però non ha soddisfatto i due consiglieri che tornano a puntualizzare le loro richieste.

«Caro Sindaco – scrivono i consiglieri – ci sembra piuttosto chiaro che l’invettiva, l’attacco frontale e la “teoria del sospetto” piacciano più a lei che a noi, come ha avuto modo di lasciarci intendere con la risposta a mezzo stampa del 9 gennaio scorso.

Dunque, prima di tutto, ci permetta di ripartire da alcune domande: quelle che noi siamo chiamati a farle come rappresentanti consigliari di minoranza dei cittadini di Ladispoli».

«E’ vero o no – chiedono i consiglieri –  che nel mese di marzo 2017 la società partecipata Ala Servizi è stata incorporata dalla Flavia Servizi srl, rendendo pertanto il bilancio 2016 non approvabile dalla vecchia governance perchè relativo ad una società non più esistente? si è trovato senza più lavoro nel bel mezzo delle festività natalizie?

Così, continuando ad aspettare le scelte coraggiose che – vogliamo essere fiduciosi – prima o poi inizierà a compiere, le auguriamo un ottimo 2018, cogliendo anche l’occasione per ricordarle che (parole sue) – da adesso – la programmazione, i tagli, le iniziative azzeccate e quelle perse, sono “tutto merito” e “tutta colpa” della nuova amministrazione».

ULTIME NEWS