Pubblicato il

Cpc, firmato l’accordo con Grimaldi per 5 anni

Cpc, firmato l’accordo con Grimaldi per 5 anni

Un punto di svolta commentato con soddisfazione dal presidente della Compagnia portuale di Civitavecchia che porta una boccata d’ossigeno al comparto automotive dello scalo cittadino, da tempo in sofferenza. Luciani: “Abbiamo chiuso una lunga trattativa durata mesi, il contratto riguarderà circa 400 lavoratori”

CIVITAVECCHIA – Firmato un importante accordo tra la Cpc e Grimaldi per i prossimi 5 anni. Un punto di svolta per la Compagnia portuale di Civitavecchia dopo i mesi di sofferenza per quanto riguarda l’automotive.(AGG. 12/01 ore 9) segue

IL COMMENTO. “Abbiamo chiuso una lunga trattativa che dura da mesi – ha spiegato il presidente della Cpc Enrico Luciani – è un risultato nell’interesse di tutto il porto, non solo nel nostro. Il contratto riguarderà circa 400 lavoratori tra Cpc e Cilp. Abbiamo chiuso bene e in equilibrio – ha continuato Luciani – ringraziamo i referenti Grimaldi e la segretaria generale dell’Adsp Roberta Macii. Abbiamo lavorato per far sì che Grimaldi consideri sempre più questo scalo come prioritario”.(agg. 12/01 ore 9.30)

L’ACCORDO. L’accordo riguarda tutta l’automotive, “noi ci auguriamo – ha concluso Luciani – che una fetta di quella che va da Melfi a Gioiatauro arrivi a Civitavecchia. La Cilp sta predisponendo tutti gli spazi per migliorare le condizioni anche dal punto di vista logistico”. (agg. 12/01 ore 10)

Fra.Bal.    

ULTIME NEWS