Pubblicato il

E al mercatino spunta la bambola gonfiabile

E al mercatino spunta la bambola gonfiabile

Il web di Ostia e Fiumicino

FIUMICINO – Capita nel “Mercatino di Ostia, Fiumicino e Dintorni” su Facebook, di trovare anche cose che non ti aspetti, e che in qualche modo sono il segno dei tempi. Tra mobili e motorini, trolley e orologi c’è anche chi vende una ultratecnologica bambola gonfiabile, di quelle per fare sesso da soli (si spera… non usata). Capiamoci subito: non è la notizia in sé a fare scalpore, ma il segno del cambio dei tempi, i commenti più o meno puritani. Un fenomeno che registriamo e sul quale vale la pena fare qualche riflessione.(agg. 14/01 ore 10.56) segue

L’ANNUNCIO. L’annuncio, corredato di foto, non lascia spazio all’immaginazione: “Sexy doll giapponese “nuova” materiale lattice. Sistema preriscaldato. 300 euro anziché 700. no ritiro a mano. sped. a carico vostro”. “Chiedo scusa per il post – afferma l’autore della vendita – ma per chi le usa non ce niente di male…” (agg. 14/01 ore 11.20)

I COMMENTI. Sarà, ma il popolo del web si è scatenato tra favorevoli e contrari, bacchettoni e libertini. Con una riflessione di fondo: se la merce viene offerta è perché esiste una domanda, ed è su questa eventualmente che dovremo interrogarci.
A leggere i commenti, poi, si entra dentro al problema sociologico… «Meglio una copia in silicone che una scappatella-tradimento se sei in viaggio a lungo. Poi…non bisogna corteggiarla?», «Comunque non vorrei dirvi nulla ma su questo tipo di oggetti giapponesi c’è solo il feticismo del collezionismo. Insomma c’è chi ne colleziona perché sono di una fattura e materiali pazzeschi. Siete mai stati in Giappone?», «nei paesi orientali è praticamente normale possedere una replica. c’è addirittura chi le porta in giro o ci va al ristorante… con moglie a casa consenziente».
E infine il commento esilarante, con la classica ironia romana: “Per 3 piotte me deve pure spiccià casa!!!”. E ha detto tutto. (agg. 14/01 ore 12)

ULTIME NEWS