Pubblicato il

Festa per Sant’Antonio

Tre giorni di festeggiamenti per il patrono degli animali. Domenica una passeggiata di 4 chilometri

Tre giorni di festeggiamenti per il patrono degli animali. Domenica una passeggiata di 4 chilometri

di GRAZIAROSA VILLANI

MANZIANA – Una tre giorni di festeggiamenti a Manziana in onore di Sant’Antonio Abate, patrono degli animali. Uniscono tradizione e folklore le iniziative organizzate per venerdì, sabato e domenica dall’Università Agraria di Manziana assieme al Comitato Promotore del Cammino delle Terre Comuni. Un intenso programma da non mancare che accanto ad escursioni nel bosco propone oltre alla tradizionale Focara di Sant’Antonio anche musica e spettacolo riscoprendo inoltre la cultura locale dei butteri. Il tutto ruota attorno ai locali recuperati dell’ex Motosi, in uno scenario da archeologia industriale ai margini del secolare bosco di Manziana. Venerdì alle 17.30 si inizia con una fiaccolata nel bosco, quindi alle 19.30 accensione della Focara, cena e balli. Sabato visita guidata alla Caldara su un percorso di 5 chilometri, pranzo e, alle 15, spettacolo equestre a cura dei Butteri delle due Maremme con dimostrazione della monta maremmana, della bardatura del buttero e di conduzione di una punta di vacche maremmane brade. In programma a seguire lo spettacolo di narrazione teatrale di e con Pietro Benedetti “Transumar cantando e trasumanar” in ottava rima e lo spettacolo di Stefania Placidi “Passa cantanno pe’ strada romana”.

Domenica passeggiata di 4 chilometri, musica itinerante con la Tarantella di Montemarano e alle 12.30 il parroco Angelo Cordelli impartirà la benedizione degli animali.

ULTIME NEWS