Pubblicato il

Allumiere, Pasquini: "Mistificano la realtà"

Allumiere, Pasquini: "Mistificano la realtà"

ALLUMIERE – ‘«Apprendiamo con simpatica reazione i commenti del gruppo ABC sull’assemblea pubblica tenuta dall’amministrazione lo scorso 28 dicembre». Comincia così la risposta della giunta Pasquini alle critiche mosse dal gruppo Abc Allumiere Bene Comune. (Agg. 18/01 ore 12.37) segue

LE PRECISAZIONI. Il sindaco di Allumiere e gli altri amministratori spiegano poi: «Ci teniamo a fare alcune precisazioni viste le numerose inesattezze riportate nella sintesi di ABC. I lavori per la scuola sono iniziati e sono in cirso d’opera. Ab- biamo rescisso un contratto con coraggio pur sapendo di ricevere una causa, ma siamo certi delle nostre ragioni e delle nostre scelte in favore della comunità. Per il collegamento alla zona artigianale sono stanziati i soldi, il progetto è approvato e sono in gara di appalto i lavori per la strada. Per l’acqua questa settimana iniziano i lavori sulla conduttura e ricordiamo che era in situazione di ferma ed inattiva da 25 anni». Il sindaco Pasquini e gli altri esponenti di maggioranza poi sottolineano con forza: «Nessuno ha detto di chiudere il museo e smentiamo catego- ricamente questa cosa e ci teniamo a precisare che è un’affermazione che non abbiamo assolutamente mai fatto, anzi abbiamo intenzione di implementarlo e miglioralo proprio partendo dall’adeguamento del Regolamento che avrebbe dovuto essere adottato già dall’ultimo trime- stre 2012. Semmai ci preme ricordare come la scarsa cura e attenzione avuta negli scorsi anni ha portato all’esclusione del nostro museo dal circuito OMR e dal sistema Proust, ma a quanto pare la memoria è cor- ta. Nessuno ha parlato di un nuovo museo, semmai dell’apertura di un parco archeologico minerario e naturalistico in zona Prato Stopponi, attraverso l’attuazione di un progetto in concerto con la Sovrintenden- za, quindi non ci sembra nulla di non programmato o estemporaneo». (agg. 18/01 ore 13)

“AZIONI SEMPLICI MA IMPEGNATIVE”. Nella risposra dell’amministrazione comunale si legge poi: «Come detto in questa prima assemblea semestrale, alla quale i rappresentanti di Abc sono stati poco attenti, abbiamo avviato azioni semplici, ma impegnative, per iniziare a risolvere i problemi dei concittadini che da anni si sono sempre più aggravati. È evidente la poca attenzione ed impegno a tali problemi in quanto impegnati, nell’ultimo anno di amministrazione, a lotte personali per il potere legate alla candidatura a sindaco. Ci vediamo tra 6 mesi sempre in assemblea pubblica per il consueto aggiornamento dell’attività amministrativa, sperando che prestino più attenzione. La campagna elettorale è finita da mesi ed ora e nei pros- simi anni si deve lavorare per la comunità e non fare solo articoli per apparire, mistificando la realtà». (Rom. Mos.) (agg. 18/01 ore 13.30)

ULTIME NEWS