Pubblicato il

Ladispoli, chiuso agriturismo senza Scia

Ladispoli, chiuso agriturismo senza Scia

Continuano i controlli del comune e della Polizia Locale sulle attività imprenditoriali Nessun documento per la prosecuzione del servizio

LADISPOLI – Continuano i controlli del comune e della Polizia Locale sulle attività imprenditoriali a Ladispoli.

Dopo i provvedimenti dei mesi scorsi che hanno disposto lo stop di alcune aziende, questa volta a finire sotto la lente d’ingrandimento è un agriturismo in via della Cannella n. 22 nella zona nord dell’Aurelia.

Il controllo sarebbe stato disposto poco prima di Natale su richiesta della Regione Lazio.

Da una verifica interna non risulterebbe al comune la Dia/Scia che l’attività avrebbe dovuto presentare per la prosecuzione dell’attività di agriturismo.

Il provvedimento è stato notificato ai diretti interessati oltre alle altre forze dell’ordine di Ladispoli.

Ora, per interrompere l’efficacia dell’”ordinanza di chiusura immediata”, i proprietari dovranno produrre la documentazione mancante o appellarsi al TAR entro 60 giorni dalla notifica.

Questo provvedimento, comunque, non è che l’ultimo di una serie.

A novembre scorso, infatti, era stata disposta l’ordinanza di chiusura immediata dell’attività di somministrazione bevande e alimenti per un locale sito in via Siracusa a Ladispoli.

La decisione del comune di Ladispoli era giunta in seguito all’accertamento della Polizia Locale di vendita di bevande e alimenti senza presentare la preventiva Scia al Comune di Ladispoli, competente per territorio.

ULTIME NEWS