Pubblicato il

Santa Marinella, quindici professionisti per la salvaguardia del territorio

Nasce l’associazione culturale ''Acuta'' Territorio e ambiente. In campo architetti, ingegneri e geometri

Nasce l’associazione culturale ''Acuta'' Territorio e ambiente. In campo architetti, ingegneri e geometri

S. MARINELLA – Nasce l’associazione culturale “Territorio e Ambiente” di cui è presidente l’architetto Daniele Fedrigo, grazie all’iniziativa di 15 professionisti tra architetti, ingegneri e geometri, con il fine di contribuire alla risoluzione di problematiche connesse alla salvaguardia del territorio, dell’ambiente e dell’edilizia, convinti che solo unendo le competenze si possa riuscire a dipanare l’insostenibile intrico normativo e procedurale che, di fatto, complica la vita di tanti cittadini e soffoca le attività imprenditoriali. Nel tempo, l’elenco degli associati si è incrementato ed esteso ad altre figure professionali, tra cui i geologi, indispensabili per meglio comprendere la complessità e la fragilità del territorio. (agg. 18/01 ore 15.25) segue

GLI OBIETTIVI. «Tra i nostri obiettivi – commenta il membro del direttivo Carlo Pisacane – vi è l’intenzione di dare impulso alla cura del decoro urbano, di cui la città necessita fortemente, alla cultura del verde urbano e di contribuire a sollecitare l’attenzione sulla necessità di aggiornare il regolamento edilizio comunale che risale agli anni ‘50. Divulgare, quindi, la cultura della conoscenza e l’amore della tutela del territorio. La diffusione di tali valori contribuirà a mettere in moto un circuito virtuoso che tenga in considerazione la difesa dei luoghi naturali, la comprensione e la velocizzazione dei percorsi burocratici, necessitanti per ogni tipo di attività della città, anche formalizzando proposte concrete all’amministrazione e dialogando con gli altri enti competenti quali Regione e Soprintendenza, soprattutto in merito a temi che attendono risposte da molto tempo come l’abbattimento delle barriere architettoniche, la valorizzazione estetica e funzionale delle attività turistiche, della balneazione e delle attività produttive».  (agg. 18/01 ore 16)

GLI INCONTRI DIVULGATIVI. «Acuta si propone di fare rete in ambito professionale, facilitando lo scambio di informazioni ed organizzando incontri divulgativi ed in futuro anche formativi. Tra le prime iniziative che verranno rese pubbliche e proposte all’amministrazione già oggetto di studio, ci sarà il nuovo regolamento edilizio che certamente faciliterà la cittadinanza e gli addetti ai lavori ad operare con qualità e nella certezza della legalità urbanistica, elementi dei quali necessita una città turistica come Santa Marinella». (agg. 18/01 ore 16.30)

ULTIME NEWS