Pubblicato il

"Aree verdi abbandonate"

"Aree verdi abbandonate"

Fiumicino. L’allarme. Parla Severini

ARANOVA – Roberto Severini, presidente dell’associazione Crescere Insieme, si espone sul problema delle aree verdi abbandonate a Fiumicino.
“Continuo purtroppo a vedere – dichiara il Presidente – decine di aree verdi abbandonate nelle varie località del Comune. Aree che potrebbero essere al contrario, con un piccolo sforzo, adibite a parchi giochi per ragazzi, campi di calcio o altri sport, aree cani, aree relax per anziani e poi affidate ad associazioni del territorio per il controllo e la piccola manutenzione.(agg. 21/01 ore 10.48) segue

“SI RISPETTI IL PROGRAMMA”. “È sempre stata -prosegue Severini – una delle battaglie della nostra associazione e oggi torniamo a chiedere con forza il rispetto di uno dei punti del programma del sindaco Montino. Aranova, come tante altre località di Fiumicino, sono piene di queste aree realizzate come opere a scomputo ma mai prese in carico definitivamente dall’amministrazione. Si tratta di iter che si trascinano da anni con risvolti che purtroppo sono sotto gli occhi di tutti. (Agg. 21/01 ore 11.20)

“SI INTERVENGA NEL RISPETTO DELLE CONVENZIONI”. “Non essendo mai state prese in carico non vengono né pulite né manutenute e finiscono per trasformarsi in discariche, luoghi di degrado e rifugio per ogni tipo d’animale. Abbiamo presentato più volte un nostro progetto in tal senso. Auspichiamo che in questi mesi che ci separano dalla fine del mandato ci possa essere uno sprint decisivo in tal senso. “La paura è che – conclude il presidente – queste aree non passando nelle piene proprietà dell’amministrazione comunale possano essere oggetto di scambio per trattative di cementificazione. Chiediamo per questo di intervenire quanto prima nel rispetto delle convenzioni stipulate e rendere fruibili queste aree alla cittadinanza.” (agg. 21/01 ore 12)

ULTIME NEWS