Pubblicato il

L’alberghiero cittadino tra i pochi in Italia ad avere il certificato prevenzione incendi

Soddisfazione per la dirigenza dell’istituto Di Vittorio

Soddisfazione per la dirigenza dell’istituto Di Vittorio

LADISPOLI – Giovedì 18 gennaio la Dirigente Scolastica, accompagnata dal Vicepreside dell’Istituto Superiore “Giuseppe Di Vittorio” Prof. Sandro Pase, dalla Prof.ssa Sara Leonardi, Fiduciaria dell’Alberghiero e dal Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi Enzo Tondinelli, ha illustrato a Luigi Paoletti, Tecnico di Città Metropolitana Roma Capitale, alcuni problemi di malfunzionamento degli impianti idrici e termici. “Voglio ringraziare il personale di Città Metropolitana, da noi chiamato nei giorni scorsi – ha sottolineato la Dirigente Scolastica – sempre attento e disponibile ad affrontare le difficoltà che possono presentarsi nei Laboratori o in altri locali dell’Istituto, durante lo svolgimento delle attività didattiche. Lottiamo quotidianamente insieme ai Rappresentanti degli Studenti per migliorare quanto più possibile le prestazioni della scuola”. (agg. 22/01 ore 21.18) segue

CONTROLLI DI ROUTINE. “Si tratta di controlli di routine, – ha affermato Luigi Paoletti – effettuati sistematicamente per mantenere in efficienza i molti e complessi elementi edilizi ed impiantistici degli edifici scolastici, col fine di assicurare agli studenti ed al personale le adeguate condizioni di studio e lavoro, e comunque l’Istituto Alberghiero di Ladispoli è uno dei pochi ad essere dotato del Certificato di Prevenzione Incendi necessario a garantire per legge le condizioni di sicurezza e l’attività scolastica”. In Italia il 4% degli Istituti scolastici è stato costruito prima del 1900, la maggior parte, il 44%, in un periodo che va dal 1961 al 1980″. (Agg. 22/01 ore 22)

ALBERGHIERO IN POSSESSO DEL CPI- “Secondo i dati forniti dall’Anagrafe del MIUR solo il 21% circa degli edifici è in possesso del CPI. L’Istituto Alberghiero di Ladispoli rientra fra questi. “Il dato è particolarmente significativo – ha affermato la Dirigente Scolastica Vincenza La Rosa – in quanto condizione necessaria per ottenere il CPI è il rispetto di tutti i requisiti previsti dalla normativa (impianto idrico antincendio, sistema di allarme, scala interna di sicurezza, dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico, estintori portatili, sistema di segnaletica di sicurezza).(agg. 22/01 ore 22.30)

ULTIME NEWS