Pubblicato il

Dlf: gli Allievi festeggiano la decima

ALLIEVI E GIOVANISSIMI

ALLIEVI E GIOVANISSIMI

Con due vittorie e due sconfitte si chiude il weekend calcistico biancoverde. I Giovanissimi 2003 strappano tre punti vitali in quel di Ostia, mentre gli Allievi 2002 s’impongono con un sonoro 6-1, all’Astofi di Santa Severa sulla CFC Cerveteri. Sconfitta casalinga per i Giovanissimi 2004 nel derby contro la Leocon e dei Giovanissimi Sperimentali 2005 sul campo dell’Ottavia.
Decima vittoria per gli Allievi 2002 nel campionato Provinciale di fascia B. Vincono e convincono i ragazzi guidati da mister Massimo Di Pietro che s’impongono per 6-1 sul fanalino di coda CFC Cerveteri. Gara mai in discussione con netta supremazia dielleffina sin dalle prime battute, con un parziale che dopo pochi minuti è già sul 2-0. La reazione la CFC è blanda ma viene comunque premiata con un gran gol dai 25 metri imparabile per Unali. I biancoverdi accusano il colpo ma reagiscono immediatamente rifilando altre tre reti prima del riposo, chiudendo il parziale sul 5-1. La ripresa, in considerazione dell’ormai risultato acquisito, cala di tono ma regalerà comunque altre emozioni di marca biancoverde compresa la sesta rete realizzata da Zerilli che con quattro gol uguaglia il compagno di squadra Marini autore, la settimana scorsa, di una splendida quaterna. In rete anche lo stesso Marini e Peveri.
«Sono contento – spiega mister Di Pietro – per il risultato, meno per quello che abbiamo fatto in alcune situazioni della gara, ma faccio comunque i complimenti ai ragazzi per la vittoria che ci permette di mettere altri tre punti in cascina. In settimana lavoreremo comunque su quelle situazioni che non mi sono per niente piaciute».
Dlf Civitavecchia: Unali, Tenan, Dalla Ragione, D’angelo, Marongiu, Buono, Zerilli, Peveri, Marini, Stefanini, Brizi, Paoloni, Lupoli, Rubolotta, Pasquini, Masini, Capretti, Cirotto. Allenatore: Massimo Di Pietro.
Allontanare la crisi, è quasi un mantra da ripetere fino allo sfinimento per i Giovanissimi regionali 2003. A una squadra che deve ancora, amalgamarsi e costruire una personalità collettiva, tocca invece pensare al risultato pieno. Questo è quanto attendeva i ragazzi di mister Midei nel pregara di una partita che si annunciava a rischio vista l’ultima posizione degli avversari e, della deficitaria classifica, figlia delle ultime prestazioni dei biancoverdi. Ne è uscita una gara brutta, dove la vittoria è arrivata a due minuti dalla fine, scacciando le streghe che già aleggiavano sulla formazione biancoverde. Come detto la gara è stata veramente brutta, con i biancoverdi che non sono quasi scesi in campo. Infatti, dopo appena trentacinque secondi, la Pescatori Ostia passa in vantaggio sfruttando uno scontro in area tra portiere e difensore, Bocchini ringrazia e deposita in rete. I biancoverdi tentano di imbastire trame di gioco, senza mai rendersi seriamente pericolosi dalle parti di Loru; mentre la truppa lidense, ben messa in campo da mister Casucci, attende per poi affidarsi alle ripartenze. Gara molto combattuta a centrocampo, soprattutto a causa del pessimo stato del terreno di gioco.
Nella ripresa la formazione di mister Midei scende in campo con tutt’altro piglio, decisa a portar a casa i tre punti. Al 10’ è provvidenziale Moretti, il ragazzo sta diventando fondamentale per l’undici di Midei, che trova il pari che ridà fiducia alla compagine dielleffina. La partita si trascina con il pareggio verso il suo epilogo, ma a due minuti dalla fine Napolitano trova il guizzo per realizzare la rete che darà oltre ai tre punti d’oro, anche speranze nuove per il proseguimento del campionato.
«Adesso – commentano dal Dlf – bisogna al più presto rimettere insieme i cocci e soprattutto il morale per affrontare le prossime sfide con lo stesso piglio mostrato nel corso della rimonta e una maggiore attenzione, indispensabile, in fase difensiva». 
Dlf Civitavecchia: Ferrilli, Scimemi, Tersigni, Coppari, Midei, Scirocchi, Avallone, Di Stefano, Tamasi, Tombolelli, Gagliardi, Moretti, Romitelli, Saladini, Napolitano, Antonelli, D’amico. Allenatore: Andrea Midei.
Forza di volontà e buon gioco non bastano ai Giovanissimi regionali fascia B 20004, guidati da Fabio Secondino che perdono nel derby contro la favorita Leocon che sale seconda in classifica.
Gli ospiti passano con il risultato finale di 3-6. Un risultato che penalizza troppo la truppa biancoverde. 
Avvio thriller dei dielleffini, che lasciano l’iniziativa agli ospiti che ringraziano e realizzano tre reti, due con Taflaj, di cui una su calcio di rigore, e con Severino.
Un inizio gara che avrebbe tagliato le gambe a chiunque, invece la reazione dei dielleffini è veemente e riaprono la gara con Forte, autorete di una doppietta, chiudendo la prima frazione sul risultato di 2-3 per gli ospiti.
La ripresa si apre con l’evento che potrebbe avere deciso la gara e a rendersi protagonista è l’arbitro che assegna alla Leocon un rigore inesistente, la cui realizzazione porta sul 4-2 gli ospiti. Stavolta i dielleffini non hanno la forza di reagire e subiscono anche la quinta rete con Sannino.
I biancoverdi riescono a trovare la terza rete con Chessa, ma a pochi minuti dal termine la Leocon realizzerà anche la sesta rete con Tranquilli che chiude una gara difficile ma giocata con intensità e orgoglio.
«Adesso – commentano i dirigenti biancoverdi del Dlf – c’è solo da resettare e provare a ripartire lavorando al meglio delle nostre capacità e cercando di correggere certi atteggiamenti che hanno contribuito alla sconfitta. Sabato prossimo ci sarà l’ultima giornata d’andata che vedrà i biancoverdi impegnati nella difficile trasferta di Viterbo contro il Tuscia, in una gara dove i tre punti varranno il doppio e dove sarà necessario ritrovare la determinazione e la voglia di vincere che ha contraddistinto la squadra anche nei momenti di difficoltà».
Dlf Civitavecchia: Notari, Baroncini, Bergantini,  Giustiniani, Velardo, Di Giorgio, Carannante,  Shabanaj, Forte, Chessa, Elisei, Di Stefano, Vargiolu, Mollenbeck, Mura, Gallina. Allenatore: Fabio Secondino.
I Giovanissimi Sperimentali fascia B 2004-05, guidati da mister Giuseppe Grosselli, tornano sconfitti dalla trasferta romana sul terreno dell’Ottavia con il risultato di 3-0. I giovani biancoverdi seppur battuti nel risultato hanno fornito un’ottima prestazione. Il risultato finale non rispecchia minimamente quanto realmente visto in campo, considerando che l’iniziativa e il pallino del gioco sono stati sempre in mano ai dielleffini, con l’Ottavia che ha colpito nel primo minuto del primo e del secondo tempo.
«Abbiamo pagato – commenta mister Grosselli – l’assenza di giocatori importanti e l’inesperienza di altri. Abbiamo reso la vita difficile a una squadra che anagraficamente era più grande di noi. Le occasioni più pericolose le abbiamo create noi e per il resto siamo sempre rimasti in partita. Credo sia stata una bella gara, dove entrambe le squadre hanno espresso un bel gioco: purtroppo non abbiamo raccolto punti, ma la prestazione c’è stata e da qui dobbiamo ripartire». 
Dlf Civitavecchia: Orchi, Malservigi, Gallina, Di Gennaro, Di Stefano, De Gianni, Conte, Barcacco,  Mura, Velardo, Del Rio, Santacroce, Cesarini, Capelli, Bertini, Locci. Allenatore: Giuseppe Grosselli.
Continua la striscia positiva degli Esordienti 2006 di mister Romagnoli che sabato 20 gennaio infliggono un secco e perentorio 8-0 alla Fortitudo Calcio Roma con reti di Capelli, Camilletti, Monteneri, Pandolfi e poker di Bertini. Come attesta il risultato, partita mai in bilico considerando che già al termine dei primi venti minuti di gioco, la squadra di casa si era aggiudicata il parziale per 2-0, per poi dilagare sul finale dell’incontro dove si sono concentrate tutte le altre reti.
Partita pressoché corretta da entrambe le parti, visto anche la differenza tecnica delle forze in campo. La difesa dimostra sempre di essere il punto di forza di questa squadra, ben posizionata dal mister e sistemata sapientemente in corso d’opera da entrambi i numeri uno. L’attacco ha macinato un numero considerevole di palle gol, molte delle quali finalizzate al meglio, sorretto e guidato da una sapiente regia a centrocampo.
«Ogni nuovo incontro – spiegano i dirigenti del Dlf – fotografa evidenti segni di miglioramento e, ormai acclarate le qualità di questo gruppo, si deve cercare di migliorare ancora per fare il salto di qualità che ci si aspetta anche in previsione della prossima stagione. Banco di prova importantissimo in questa ottica sarà la partita di sabato contro i capitolini dell’Urbetevere. Sarebbe un vero peccato mollare o rallentare il passo proprio ora».
Dlf Civitavecchia: Di Camillo, Priori, Pandolfi, Verde, Monteneri, Capelli, Malservigi, Nobili, Bertini, Camilletti, Ciciani, Cesarini, Verillo, Popescu, Maroncelli, Bono.
Un’altra partita giocata ad alta intensità dai Pulcini 2007. I dielleffini si trovano di fronte un gruppo selezionato su un bacino di utenza come quello romano, molto preparati tecnicamente, come dimostra il possesso palla prevalentemente a loro vantaggio, anche se bisogna sottolineare che le occasioni più nitide sono da attribuire ai biancoverdi di mister De Gaetano. I primi a passare in vantaggio, sugli sviluppi di una punizione e conseguente mischia in area sono i gialloblu a cui risponde Midio, che, con un tiro potente finalizza una stupenda azione corale, agguantando il provvisorio pareggio per i biancoverdi che coincide anche con la fine del primo tempo.
La ripresa è molto equilibrata tanto che termina senza reti. Durante il terzo tempo, grande occasione con Belloni ma il portiere ospite compie un vero e proprio miracolo e, come succede in questi casi, la regola del ‘‘gol fallito, gol subìto’’ si applica immediatamente, infatti dopo due minuti arriva la rete della vittoria per l’Urbetevere.
«La prestazione – commentano dal Dlf – fornita dai piccoli biancoverdi, è stata a dir poco strepitosa e in fondo è quello che realmente conta».
Dlf Civitavecchia: Ricci, Mori, Memmoli, Fanali, Pierucci, Belloni, Santori, Midio, Riccio, Minervino, Greco Tomassi.

ULTIME NEWS