Pubblicato il

Ipotesi discarica, Frascarelli: “Sarebbe un colpo letale per il territorio”

Ipotesi discarica, Frascarelli: “Sarebbe un colpo letale per il territorio”

Il vice coordinatore locale di FI interviene attaccando l’operato grillino

CIVITAVECCHIA – «Se fosse confermata questa scellerata ipotesi, saremmo all’atto conclusivo di una cattiva gestione da contrastare con ogni mezzo». (agg. 22/01 ore 20.46) segue

“POLITICA AMBIENTALE DEL 5 STELLE DISASTROSA”. Il vice coordinatore locale di Forza Italia Giancarlo Frascarelli commenta quella che sarebbe la proposta grillina di realizzare una discarica comune tra Civitavecchia, Allumiere e Tolfa per contrastare l’emergenza rifiuti capitolina. «La politica ambientale adottata dal sindaco grillino Virginia Raggi – continua l’azzurro – è risultata disastrosa, e non può essere il nostro territorio a pagarne le devastanti conseguenze». «Un ‘‘no’’ secco e perentorio – dichiara – dovrebbe arrivare anche dalla società civile che, provata l’incuria e la fatiscenza in cui versa la nostra città, sarebbe chiamata a ribellarsi e a prendere atto dell’incapacità di questi amministratori».(Agg. 22/01 ore 21.15) 

ATTACCO A MANUNTA. Frascarelli ne ha anche per il consigliere metropolitano Manunta: «La sua presenza nell’Area metropolitana avrebbe dovuto rappresentare una garanzia a tutela del nostro territorio. È triste – l’azzurro attacca – che gli effetti dell’incompetenza ricadano su una collettività già provata da scelte ambientali discutibili, come quella del forno crematorio o, per restare in tema rifiuti, dall’incapacità di questa amministrazione pseudo – ambientalista di avviare anche solo la raccolta differenziata».

Il vice coordinatore locale azzurro tuona: «Una discarica comprensoriale sarebbe una iattura, un colpo letale per un territorio che – conclude – tutto merita tranne essere definitivamente affossato nel baratro dei rifiuti capitolini».(Agg. 22/01 ore 21.45)

ULTIME NEWS