Pubblicato il

Una discarica nel verde

Fiumicino. Ancora degrado a Villa Perugini. Pulizia ‘‘fai da te’’ per l’emergenza

Fiumicino. Ancora degrado a Villa Perugini. Pulizia ‘‘fai da te’’ per l’emergenza

FREGENE – Sacchetti di rifiuti domestici, cassette di plastica, bottiglie di birra e vino, persino un frigorifero. Sembrerebbe la descrizione di un’isola ecologica, invece si tratta delle condizioni del giardino di Villa Perugini. (agg. 27/01 ore 12.06) Segue

“UNO SCHIAFFO ALLA COMUNITA'”. “Sono amareggiato – dice Angelo Bellotto,  che in queste ultime settimane, per conto dell’architetto Raynaldo Perugini, cerca di tenere lontani i vandali – perché un simile comportamento è uno schiaffo a tutta la comunità, vista l’importanza che ha questa villa”. La scorsa mattina Angelo, insieme con Severino e Roberto R, sono andati a Villa Perugini per bonificare l’area. (agg. 27/01 ore 12.30)

TRE METRI CUBI DI RIFIUTI. “Questa – dice Bellotto – è la seconda pulizia che facciamo negli ultimi tre mesi. Sono felice che ci sono persone che scattano fotografie della sporcizia, ma sarei stato ancora più felice se le stesse mi avessero contattato per venire a pulire con me”. Da una prima stima i rifiuti, che i tre volontari hanno differenziato con molta cura e pazienza, sembrano essere all’incirca tre metri cubi. (agg. 27/01 ore 13)

ULTIME NEWS