Pubblicato il

Usb: “Gli ispettori ambientali sono una farsa”

Usb: “Gli ispettori ambientali sono una farsa”

Il commento del sindacato alla nuova pianta organica di Csp proposta dall’amministrazione comunale: "Continuano a comportarsi come in Hcs"  

CIVITAVECCHIA – La sigla sindacale Usb, enti locali pubblico impiego, commenta la nuova bozza di pianta organica della Civitavecchia servizi pubblici nella quale l’amministrazione «affida incarichi alle stesse persone di prima e ne aggiunge qualcuno eccellente anziché farne sparire».

«In questi giorni – si spiega –  si parla di un aumento delle figure ispettive nominate con semplici ordini di servizio ad personam all’interno della società. Prima due poi quattro, ora si parla addirittura di dieci».(agg. 25/01 ore 20.20) segue

LA CRITICA. Il sindacato critica poi questa possibile scelta con tre importanti considerazioni: «le persone nominate si dedicheranno completamente a questo tipo di lavoro abbandonando quello che occupavano; la Csp provvederà ai corsi di formazione pagando con i soldi dei contribuenti, ed i nominati avranno in un futuro imminente il riconoscimento della professionalità, la qualifica, il livello ed il premio di produzione».(Agg. 25/01 ore 21)

“ACCORDI NON RISPETTATI”. «Peccato che  – si continua – queste scelte erano quelle ostative l’accordo sindacale,  che  sono state rimosse prima della firma con l’amministrazione comunale . Il sindaco e l’amministrazione non stanno rispettando gli accordi».

«Promettono il cambiamento – si conclude – e poi usano gli stessi sistemi degli amministratori precedenti. La musica è sempre la stessa sulle spalle dei lavoratori che si sacrificano economicamente e sulle bollette dei cittadini che pagano gli sprechi». (Agg. 25/01 ore 21.20)

ULTIME NEWS