Pubblicato il

Maxi rissa con accoltellamento

Maxi rissa con accoltellamento

È accaduto ieri in via del Mattatoio intorno alle 16: nordafricano nel mirino di un gruppo di rumeni. Il 40enne ha ferito gravemente un sessantenne senza fissa dimora, conosciuto in città. Sul posto la Polizia che ha individuato gli autori della lite e sequestrato l’arma. Operato al San Paolo l’anziano rischia la vita

CIVITAVECCHIA – Un litigio per futili motivi, un’aggressione in piena regola, poi l’accoltellamento e il suono delle sirene dei mezzi di soccorso. È la sintesi dell’ennesimo pomeriggio di violenza che ha riguardato via del Mattatoio, a pochi metri da Fiumaretta. Intorno alle 16 di ieri il parapiglia, con urla e botte tra un gruppo di rumeni accampati oltre il cancello della struttura comunale e un nordafricano sulla quarantina che abita con la moglie e la figlia piccola in uno stabile attaccato alla carrozzeria.(agg. 27/01 ore 8.30) segue

I FATTI. Tutto sarebbe partito da una storia legata a un euro non corrisposto per la vendita di scarpe o indumenti usati: il rumeno si lamenta, il nordafricano non ci sta e i toni si accendono. Dalle parole ai fatti il passo è breve e parte la scazzottata che in pochi minuti coinvolge l’intera famiglia accampata. Almeno in quattro si scagliano contro il nordafricano con oggetti di tutti i tipi, mazze raccolte chissà dove, addirittura una bombola del gas ha fatto da arma nel corso del pestaggio. Una furia mai vista, come raccontato da alcune persone presenti che sarebbero intervenute per sedare la lite, anche la moglie del nordafricano è stata colpita violentemente e ha perso i sensi. A quel punto il 40enne avrebbe afferrato un grosso coltello e avrebbe colpito a un fianco uno degli aggressori. Sangue ovunque, urla di dolore e di paura soffocati in pochi minuti dal rumore delle sirene della Polizia, giunta immediatamente sul posto. Gli agenti del commissariato agli ordini del primo dirigente Nicola Regna hanno prontamente bloccato  l’accoltellatore e tradotto presso gli uffici di viale della Vittoria anche gli altri partecipanti alla rissa.(agg. 27/01 ore 9)

SEQUESTRATA L’ARMA. Anche l’arma utilizzata per il ferimento è stata sequestrata e messa a disposizione dell’Autorità giudiziaria. L’uomo accoltellato, un rumeno sulla sessantina che era solito bazzicare Campo dell’Oro, è stato trasportato in pericolo di vita all’ospedale San Paolo a bordo di un’ambulanza e sottoposto immediatamente a un delicatissimo intervento chirurgico; a quanto pare un rene sarebbe compromesso. (agg. 27/01 ore 9.30)

ULTIME NEWS