Pubblicato il

Mirabilia urbana: un’esposizione a cielo aperto per Civitavecchia

Mirabilia urbana: un’esposizione a cielo aperto per Civitavecchia

Due opere degli artisti Lucio e Peppe Perone sono state installate davanti al teatro Traiano grazie ad un’idea di Fabio Cozzi

CIVITAVECCHIA – Mirabilia urbana, un’esposizione a cielo aperto per Civitavecchia. Da alcuni giorni davanti al Teatro Traiano sono apparse due opere d’arte contemporanea che stanno attirando l’attenzione di cittadini e turisti. Un grande uovo blu con sopra un’oca e una mano che regge delle matite. Colori accesi e un significato nascosto.

Domani alle 12 l’inaugurazione ufficiale. Nasce tutto da un’idea di Fabio Cozzi, proprietario della galleria Michelangelo con sede a Roma e Civitavecchia, che ha proposto quest’esposizione all’amministrazione comunale. I due artisti Lucio e Peppe Perone sono due big e hanno deciso di offrire gratuitamente questa possibilità alla città.

«La mia opera si chiama ‘‘lasciatemi pensare’’ – ha spiegato Peppe – ed è una riflessione sulla manipolazione genetica, mi piace ritrarre animali in determinati contesti. A volte si dice ‘‘essere stupidi come un’oca’’ e ho ritratto l’uccello sopra un grande uovo blu, una forma familiare ma un contesto innaturale. Il colore vuole far pensare al cielo – ha detto – voglio far riflettere, voglio che le persone si fermino a pensare guardando la mia opera». Il fratello Lucio ha evidenziato il perché delle matite.

«È uno strumento fondamentale per chi crea – ha detto – rappresenta la progettazione, la messa in forma di un pensiero. Serve a cancellare, a disegnare. Insomma è essenziale per chi pensa».

Cozzi, invece, spera che questo sia il primo passo per una Civitavecchia con più cultura. «L’arte non ha colori politici – ha sottolineato – speriamo che sia l’inizio di un progetto, magari con altre esposizioni a cielo aperto o un percorso di valorizzazione dei musei esistenti o la creazione di un museo di arte contemporanea». L’assessore Enzo D’Antò ha commentato: «Sono opere che riescono a valorizzare l’ambiente urbano – ha spiegato – e hanno avuto una reazione positiva sin da subito». Le opere rimarranno per i prossimi tre anni e sono state assicurate.   

Fra.Bal.

ULTIME NEWS