Pubblicato il

De Paolis: I rifiuti di Roma non possono finire in provincia

De Paolis: I rifiuti di Roma non possono finire in provincia

CIVITAVECCHIA – «Dopo i Castelli Romani e l’area di Civitavecchia ora anche il quadrante Roma nord potrebbe subire le conseguenze delle necessità di smaltimento dei rifiuti di Roma capitale» a dichiararlo Gino De Paolis e Marta Bonafoni. 
Il comune di Ponzano Romano nel settembre 2017 deliberava in favore di un impianto di trasformazione della frazione umida dei rifiuti solidi urbani e di altre categorie di rifiuti in biometano. Si tratterebbe di un impianto che dovrebbe trasformare oltre 100.000 tonnellate di rifiuti. L’ubicazione scelta nella località Brecceto è attualmente destinata a verde agricolo, gravata da usi civici e con vincolo paesaggistico. «Riteniamo che tali scelte siano fortemente penalizzanti per i territori, in questo caso dell’area nord della città metropolitana di Roma» hanno dichiarato.

ULTIME NEWS