Pubblicato il

Telecamere Rai alle Saline di Tarquinia

Telecamere Rai alle Saline di Tarquinia

Al centro dell’attenzione le rimostranze di alcuni cittadini sullo stato di abbandono della Foce di Ponente

TARQUINIA – L’attenzione dei media continua ad essere prepotentemente rivolta sulle Saline, con una clamorosa new entry: oggi  infatti, sono arrivate al compendio le telecamere della Rai.

A seguito delle massicce azioni del gruppo Tarquinia nel Cuore, infatti, una giornalista RAI ha organizzato un servizio sulle Saline e sulla Foce di Ponente, col fine di mostrare una zona dalle potenzialitá immense e di raccontare la lotta che gli attivisti stanno combattendo ormai da lungo tempo. (agg. 29/01 ore 14) Segue

NELLE RIPRESE ANCHE EX SALINIERI E RESIDENTI DELLA ZONA. Sono intervenuti nelle riprese anche alcuni ex salinieri ed abitanti della zona radunati allo scopo da Tarquinia Nel Cuore; questo per sottolineare come, dopo anni di abbandono, il compendio sia giunto davvero ad un punto critico, e ció che fin’ora si é smosso é stato per via delle pressioni incessanti dei cittadini.

“E’ ora che si inizi a rispettare il nostro territorio. E’ ora che si inizi a rispettare la nostra storia. Abbiamo smosso Ministeri, Demanio, Regione, Guardia Costiera, stampa. Di piú non potevamo; ora vogliamo poche chiacchiere ed impegno nella riqualificazione: da tarquiniesi, lo pretendiamo!” (agg. 29/01 ore 14.30)

LA POSIZIONE DI TARQUINIA NEL CUORE. Una posizione ferma quella di Tarquinia Nel Cuore, ma anche ricca di speranza: “Dopo mesi di battaglie, finalmente Comune ed Istituzioni si stanno interessando ai problemi del compendio, e speriamo davvero che questo possa condurre a risultati concreti. Ringraziamo anche la stampa: la RAI, che ci ha concesso questo spazio, ed i giornalisti tarquiniesi, che nelle ultime settimane hanno dato una importante mano a non far abbassare il sipario sulle condizioni del borgo e della Foce”. (Agg. 29/01 ore 15)

ULTIME NEWS