Pubblicato il

We care: due giorni nella memoria per liberarsi dall’odio della Shoah

We care: due giorni nella memoria per liberarsi dall’odio della Shoah

Le commemorazioni degli studenti nel Giorno della Memoria

CIVITAVECCHIA – Gli studenti degli istituti superiori di civitavecchiesi hanno partecipato attivamente alle commemorazioni per il Giorno della Memoria; riconosciuto ufficialmente nel giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz. Quest’anno, oltre la celebrazione commemorativa presso l’aula Pucci di sabato scorso, c’è stato un incontro venerdì 26 gennaio tra le scuole e le istituzioni al quale erano presenti due rappresentanti della comunità ebraica ed il vicesindaco Lucernoni.

Per la commemorazione all’Aula Pucci, gli studenti dell’istituto tecnico e del liceo delle scienze applicate del Marconi hanno riproposto il video della classe IV B SA premiato lo scorso anno dal Presidente della Repubblica, che ha ancora una volta suscitato forti emozioni nei ragazzi. Il motto della giornata è stato ‘‘We care’’, in ripresa del motto di Don Milani ‘‘I care’’, in opposizione al ‘‘me ne frego’’ fascista. Durante l’incontro è stato evidenziato l’impegno del presidente Sergio Mattarella nel dare importanza alla Giornata della Memoria, condannando le leggi razziali del ‘38 e nominando Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, senatore a vita.

ULTIME NEWS