Pubblicato il

Malore del medico: interrogazione a Zingaretti

Santori e Verni (FdI) chiedono lumi sull’episodio accaduto al S. Paolo

Santori e Verni (FdI) chiedono lumi sull’episodio accaduto al S. Paolo

S. MARINELLA – Il consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia Fabrizio Santori e Marco Valerio Verni, portavoce del circolo Fdi di Santa Marinella, hanno inviato una interrogazione al governatore della Regione Lazio Zingaretti, per conoscere le motivazioni che hanno causato il malore di un medico ospedaliero. «Nei giorni scorsi – dicono Santori e Verni – abbiamo segnalato nelle opportune sedi istituzionali quanto accaduto ad inizio gennaio presso l’ospedale S.Paolo di Civitavecchia, dove un medico del pronto soccorso sarebbe rimasto vittima di un malore a causa dei turni di lavoro stressanti che, da quanto appreso, sarebbero ormai all’ordine del giorno in quel nosocomio, anche a causa della carenza di personale che, purtroppo, deriva da una politica scriteriata a livello regionale. Non passa giorno senza che i cittadini del Lazio non debbano subire inermi le conseguenze di una mala gestione sanitaria che ormai va avanti da anni e che, speriamo, possa trovare fine con le elezioni del 4 marzo prossimo. Il problema, che di certo riguarda diverse altri ospedali laziali, come ad esempio il Riuniti di Anzio, è serio perché rischia di compromettere le performance lavorative del personale sanitario, con tutto quello che ne può conseguire, sia per gli stessi medici ed infermieri che per i cittadini che ad essi ricorrono, in termini di cure e sicurezza. L’ospedale S. Paolo, ha un bacino di utenza molto ampio, e leggere di alcune situazioni non è accettabile, abbiamo già presentato al presidente Zingaretti un’interrogazione per fare chiarezza sull’episodio e capire l’azione della Regione rispetto a questi episodi sempre più frequenti».

ULTIME NEWS