Pubblicato il

Graziano: ''Sembra impossibile sostituire 4 pensiline''

L’assessore attacca Fsi sui lavori alla stazione ferroviaria

L’assessore attacca Fsi sui lavori alla stazione ferroviaria

di DANILA TOZZI

LADISPOLI- «E’ una missione impossibile sostituire quattro pensiline nella stazione di Ladispoli?». 

E’ l’interrogativo che si pone l’assessore alla mobilità e trasporti, Amelia Mollica Graziano, che ha preso posizione a nome dell’amministrazione per la mancata sostituzione delle tettoie sui binari della stazione.

Quindi invita le Ferrovie dello Stato a mantenere gli impegni assunti. Anche perché il maltempo che avanza potrebbe creare più di un disagio agli incolpevoli pendolari. E infatti su questo aspetto osserva l’assessore Mollica Graziano «Quindici mesi per sostituire alcune pensiline sui binari sono un tempo inaccettabile. La pioggia di queste ore ha riproposto il problema: hanno ragione ad essere arrabbiati gli utenti, in particolar modo chi usufruisce quotidianamente dello scalo di Ladispoli».

E ricorda l’episodio che ha provocato questa situazione «Dal novembre del 2016 quando la tromba d’aria devastò le pensiline lungo le banchine ferroviarie, non è accaduto nulla. E’ più di un anno che le Fs annunciano l’avvio dei lavori di sostituzione e poi puntualmente non accade nulla. In questa stazione transitano ogni giorno oltre 8.000 pendolari, compresi gli utenti di Cerveteri: non è ammissibile questa ripetuta trascuratezza. I viaggiatori pagano biglietti ed abbonamenti, non è tollerabile lasciarli sotto le intemperie mentre aspettano i treni.

Chiediamo ai vertici delle Fs ed alla Regione Lazio di intervenire immediatamente.

Non possiamo e non vogliamo credere che sia una missione impossibile sostituire quattro pensiline nella stazione di Ladispoli». 

ULTIME NEWS